29 marzo 2020

Conegliano

I paracadutisti donano 1000 euro alle famiglie bisognose

Raccolta benefica a Santa Lucia di Piave da parte dell'ANDPI

| commenti |

| commenti |

I paracadutisti donano 1000 euro alle famiglie bisognose

SANTA LUCIA DI PIAVE - Quasi mille euro per aiutare le famiglie bisognose del Comune di Santa Lucia di Piave. Questa la cifra donata dalla sezione ANDPI (Associazione Nazionale Paracadutisti d'Italia) di Santa Lucia all’Amministrazione comunale durante la seduta del Consiglio di lunedì 9 febbraio. Si tratta di denaro raccolto nella serata del Panevin del 5 gennaio, suddiviso in 55 buoni e un piccolo aiuto riservato all’organizzazione della Lucciolata che il Gruppo Alpini organizzerà in primavera, a testimonianza dell’aiuto reciproco che le associazioni locali cercano sempre di assicurare.

 

I buoni sono stati consegnati all’Assessore ai Servizi Sociali Francesca Pellegrini da Costantino Modolo, Vicepresidente ANPDI Santa Lucia e alpino paracadutista. Soddisfazione anche nelle parole del Presidente della Sezione, Gregorio Zanchetta “In tempi ancora molto difficili per molte famiglie del nostro Comune, siamo orgogliosi di poter dare un piccolo aiuto ai nostri compaesani. Ringrazio vivamente i commercianti di Santa Lucia che hanno contribuito al successo del Panevin. È stato un momento di comunità davvero riuscito, anche per la proposta gastronomica: spiedo, porchetta e trippe hanno reso ancora più piacevole la serata, trasformandola anche in un gesto di sincera solidarietà”.

 

Anche quest’anno l’ANPDI di Santa Lucia di Piave ha quindi confermato il proprio impegno e la propria sensibilità per questo tipo di donazioni che contribuiranno a far fronte alle esigenze quotidiane delle famiglie in difficoltà.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×