06/02/2023molto nuvoloso

07/02/2023velature lievi

08/02/2023sereno

06 febbraio 2023

Volley

Volley

Pantere, primo ko stagionale

Al Palaverde passa Scandicci

|

|

Pantere, primo ko stagionale

TREVISO - Prima sconfitta stagionale per la Prosecco DOC Imoco Volley che arriva decimata al Palaverde con assenze importanti che, unite alla stanchezza fisica e mentale per un tour de force infinito, permettono alla Savino del Bene Scandicci di vincere un incontro condotto con autorità grazie alle ottime prestazioni della coppia Ting-Antropova. Un dispiacere per i 4000 del Palaverde alla 300° partita della storia in Serie A delle Pantere, che comunque restano saldamente in testa alla classifica con la prima sconfitta dopo 11 vittorie in A1. Formazione ampiamente rimaneggiata per le Pantere, coach Santarelli deve fare i conti con un’infermeria affollata perchè all’ultima ora oltre alle note assenze delle centrali azzurre Fahr e Lubian, c’è il problema influenzale che ha colpito  di rientro dall’ infrasettimanale a Macerata Haak e Plummer, che si accomodano in panchina. Squadra in piena emergenza quindi e staff tecnico che deve fare le acrobazie (fuori entrambi gli opposti e due centrali italiane) per il sestetto di partenza che vede Alexa Gray schierata da opposta con Wolosz in regia, schiacciatrici Robinson e Gennari, centrali De Kruijf e Squarcini, libero De Gennaro. Coach Barbolini invece getta nella mischia dall’inizio Di Iulio-Mingardi, Ting-Sorokaite, Washington-Belien, libero Merlo.

Prima della gara Isabelle Haak è stata premiata dalla Lega Volley Femminile quale MVP del mese di novembre e le squadre hanno partecipato all’iniziativa di LVF  a sostegno di tutte le donne vittime del regime oppressivo iraniano e in particolare di Fahimeh Karimi, l’insegnante di pallavolo condannata a morte per aver preso parte alle proteste. Zhu Ting, che non vedeva il Palaverde dalla Champions conquistata nel 2017 con il Vakifbank, fa vedere subito tutta la sua classe e sigla i primi quattro punti delle toscane, mentre Conegliano si affida alle centrali (3-4). La campionessa cinese è scatenata, piazza anche l’ace del 3-6, prima che De Kruif a segno con una “doppietta” riduca il gap (5-6). Robinson pareggia dopo una bella difesa di squadra. La gara è subito idi altissimo livello tecnico con scambi lunghi e difese importanti, con capitan Wolosz che, orfana di Haak, trova in Robin De Kruijf il terminale offensivo principale (7 punti nel set). Gray prende confidenza con il nuovo ruolo e comincia a mettere giù palloni, ma l’ex Sorokaite tiene avanti Scandicci (9-10). Si va punto a punto fino al primo minibreak gialloblù con muro di “The Queen”, scatenata, e battuta velenosa di Squarcini (13-11) per la gioia dei 4000 del Palaverde. Time out di coach Barbolini.

Entra bene nel match anche Alessia Gennari con un paio di vincenti, ma la Savino del Bene è in palla e con tanta difesa più una  Zhu Ting sempre pericolosa (7 punti nel set) torna avanti approfittando di un momento di pausa delle Pantere (14-17). Il break di 5-0 per le toscane consiglia il time out a coach Santarelli. La Savino però non si ferma, anzi Sorokaite allunga ancora, poi Mingardi e le ospiti scappano decise: 14-19. De Gennaro e compagne non ci stanno e provano a rientrare più con la grinta che con la tecnica (18-21), ma la difesa ospite è arcigna. Mingardi e Sorokaite siglano i punti della sicurezza che permettono a Scandicci di chiudere nonostante il sussulto finale della Prosecco DOC Imoco che risale da 20-24 a 23-24, prima di cedere 23-25. Nel secondo set la Prosecco DOC Imoco senza le sue “bomber” conferma qualche problema in attacco, compensato dall’applicazione in difesa e a muro (5-5). Le gialloblù hanno bisogno dei punti di Gray e la canadese (8 punti nel set!) risponde con la botta del 7-5, poi De Kruijf e Robinson con attacco e muro mandano in visibilio il pubblico del Palaverde: 12-6. Dopo il time out entrano Malinov e Antropova e proprio la giovane attaccante russa con i suoi servizi propizia la rimonta.  Un turno di battuta infinito di Antropova (6 punti nel set, come Washington e Ting)  regala il controbreak imperioso di Scandicci che con un parziale di 8-1 di Scandicci sale a +1 (13-14). Le Pantere ci riprovano con un’ottima Gray (20-18), ma Zhu Ting continua a colpire e tiene lì le toscane, poi Alberti spara l’ace del pareggio. Nello sprint finale come nel primo set è la Savino del Bene ad essere più incisiva mentre l’attacco gialloblù si inceppa ancora. Antropova è inarrestabile, suoi i punti finali che regalano a Scandicci il 2-0 (22-25).

Terzo set e la Savino del Bene continua a giocare a un livello alto, senza errori e con le sue “punte” sempre prolifiche. Sorokaite sigla il +3 (6-9). Le Pantere, evidentemente provate da un tour de force che brucia energie e con un sestetto d’emergenza che funziona a strappi, non sembrano per una volta riuscire a trovare le risorse necessarie per tornare in partita e lasciano allontanare Antropova e compagne (7-13). La squadra di coach Barbolini allunga fino al +7 (8-15), poi dilaga contro una Prosecco DOC Imoco che perde la bussola. Ma De Gennaro, Wolosz e compagne non vogliono mollare senza lottare e danno segnali di risveglionel finale (14-20), anche se Di Iulio continua a servire palloni invitanti ad Antropova (decisivo il suo ingresso, sarà MVP del match) e compagne (15-22). Il 17-25 finale. Ora per le Pantere una pausa di campionato per il Mondiale per Club che le vedrà impegnate ad Antalya, ma prima ci sarà l’esordio casalingo di Champions League mercoledì al Palaverde alle 18.30 con il Vasas Budapest.

PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO-SAVINO DEL BENE SCANDICCI 0-3 (23-25,22-25,19-25)

Proseccco DOC Imoco: Wolosz, Gray 16, De Kruijf 10, Squarcini 6, Robinson Cook 12, De Gennaro (L), Gennari 5, Pericati, Furlan ne, Carraro ne, Haak ne, Plummer ne, Fahr ne, Lubian ne. All.Santarelli

Savino del Bene: Alberti 4, Antropova 9, Shcherban ne, Ting 21, Belien 3, Malinov, Pietrini  ne, Castillo (L), Mingardi 5, Di Iulio. Washington 10,  Guidi (L), Sorokaite 7, Angeloni ne. All. Barbolini.

Arbitri: Carcione e Cesare
Durata set: 29′,27′,28′
Spettatori: 4.033
Note: Errori battuta Co 7,Sc 7; Aces: 1-3 ;Muri: 4-6 ; Errori Attacco: 6-3
MVP: Antropova

imocovolley.it

 

Altri Eventi nella categoria Volley

Le Pantere vincono in rimonta a Chieri
Le Pantere vincono in rimonta a Chieri

Volley

Alla formazio'ne di casa non basta il 2-0: Conegliano si aggiudica il match serale

Le Pantere vincono in rimonta a Chieri

CHIERI, TORINO - Tutto esaurito al Palafenera di Chieri per il match-spettacolo con le campionesse d’Italia e del Mondo della Prosecco DOC Imoco Conegliano.

Conegliano vince a Budapest
Conegliano vince a Budapest

Volley

Per le Pantere quinta vittoria consecutiva in Champions

Conegliano vince a Budapest

BUDAPEST - L’obiettivo era la vittoria e missione compiuta in terra magiara per l’A.Carraro Imoco Volley che, pur stremata dal viaggio in Ungheria iniziato a poche ore dalla (vittoriosa) due giorni di Coppa Italia a Bologna, è riuscita a centrare i tre punti ottenuti raschiando il barile delle...

Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia
Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia

Volley

Nel pomeriggio a Casalecchio ha superato Milano 3-0

Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia

| Angelo Giordano |

BOLOGNA - L’infinita Prosecco DOC Imoco Conegliano vince con una prestazione a dir poco autoritaria anche la finale di Coppa Italia Frecciarossa a Bologna contro la Vero Volley Milano e si aggiudica la sua quinta coppa nazionale, quarta consecutiva.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×