18 giugno 2021

Oderzo Motta

I "Panevin" in campo per l'Advar

A Ponte di Piave raccolta fondi per l'associazione che segue i malati oncologici

|

|

I

PONTE DI PIAVE - Giovedì 2 febbraio 2017 nella sala consiliare alla presenza del Sindaco Paola Roma e dell'Assessore ai Servizi Sociali, Sante Morici, si è svolta la cerimonia di consegna ad ADVAR dell'incasso raccolto dai Comitati Panevin.

 

I comitati hanno infatti realizzato una raccolta fondi durante le serate dei falò epifanici.

 

Il successo dell''iniziativa, ha sottolineato il Sindaco, è stato possibile grazie all'impegno dei Comitati: il “Panevin” è un appuntamento fisso per le nostre comunità ed il connubio “tradizione” e “solidarietà” non può che rendere orgogliosa un'intera comunità.

 

Anche quest'anno, ha proseguito il sindaco, la raccolta fondi è destinata ad ADVAR, Associazione che opera nella provincia di Treviso, una delle risorse più preziose del territorio.

 

L'Assessore Morici ha voluto portare un ringraziamento speciale a quanti hanno sostenuto e collaborato a questa iniziativa. Un grande risultato ed esempio della sensibilità dei pontepiavensi.

 

Nove i Comitati che hanno partecipato al progetto: Borgo Concie, Borgo Grasseghella, Busco, San Nicolò, Levada, Borgo Roma, Via Ronche, Calderba e Famiglia Gatti Borgo Campagne.

 

La Presidente di ADVAR, Anna Mancini Rizzotti ha espresso gratitudine alla comunità di Ponte di Piave, segnalando quanto siano importanti iniziative del genere e quanto facciano sentire vicine le istituzioni ed il territorio a quanti, operatori sanitari e volontari, sono quotidianamente impegnati nel difficile compito di prendersi cura di malati oncologici nel rispetto della loro personalità e della loro dignità e per garantire ai familiari un adeguato sostegno umano.

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×