22 giugno 2021

Benessere

Pancia piatta per l'estate: si può?

|

|

Pancia piatta per l'estate: si può?

L’estate alle porte, la prova costume che si avvicina...ma c'è qualcosa che più di tutto mina la voglia di uscire allo scoperto: la tanto temuta pancetta!!!

 

Anche se il buon caro Checco Zalone nel film“ Che bella giornata “ aveva trovato un’ottima soluzione dell’ultimo minuto per nascondere la pancia portando in dentro l’ombelico allo sguardo della ragazza amata, voglio presentarti delle strategie alternative che, se messe in pratica fin da subito, ti permetteranno di ottenere in poco tempo degli ottimi risultati.

 

Innanzitutto, mi preme sottolineare che il dimagrimento localizzato è fantascienza: sull’argomento infatti non esistono studi scientifici che confermino questa teoria. Quindi togliti dalla testa l’idea che per avere la “ tartaruga al posto dell’addome basta ammazzarsi di addominali: per appiattire la pancetta è fondamentale puntare al deficit calorico che, in poche parole, significa mangiare di meno e muoversi di più.

 

Non solo: da quanto tempo è lì la tua pancetta? E’ infatti importante ricordarsi che il grasso ostinato è quello che richiede più tempo e più costanza per essere eliminato e quindi ricorrere a diete ultra restrittive, sperando di raggiungere velocemente l’obiettivo di avere una pancia piatta, è la soluzione peggiore considerato che la fisiologia ha delle sue regole che vanno rispettate.

 

Ad ogni modo, bisogna sempre tener presente che, al di là dall’aspetto puramente estetico, avere la pancia non è indice di buona salute. Il gonfiore addominale infatti è molte volte indice di un malfunzionamento a livello digestivo (eccesso di fibra, mal-digestione, cibi non tollerati), mentre il grasso addominale comporta problematiche più rilevanti che sfociano in un più alto rischio cardiovascolare o, ad esempio, nella sindrome metabolica.

 

Ma non disperare perché esistono diversi e validi accorgimenti che mi sento di consigliarti. Vediamoli nel dettaglio:

la nutrizione e l’allenamento sono i pilastri fondamentali non solo per chi vuole dimagrire ma, più in generale, per la salute. Se si ha la possibilità, il mio consiglio è ovviamente sempre quello di affidarsi, per ciò che riguarda l’alimentazione, ad un nutrizionista o ad un dietologo mentre, per quanto riguarda l’allenamento, tirando l’acqua al mio mulino!!!ad un personal trainer o, se hai poco tempo, ad un personal trainer online: questo ti permetterà di seguire un piano alimentare e un allenamento efficaci e sostenibili anche in base al tuo stile di vita. Rifletti con me: il tuo corpo è l’abito che indossi quotidianamente...così come si va dal sarto per avere l’ abito perfetto, anche il fisico perfetto richiede dei programmi costruiti su misura;

 

anche la scelta di cosa mangiare può rivelarsi utile: meglio privilegiare cibi “ puri “ come carne, pesce, pane, pasta, uova etc che hanno un alto potere saziante ma allo stesso tempo non risultano troppo calorici. Preferisci poi i prodotti freschi a quelli confezionati e processati. Non da ultimo, diffida dagli integratori miracolosi che non ti faranno perdere la pancia ma sicuramente ti alleggeriranno è il portafoglio;

 

presta attenzione alla costruzione di ogni pasto della giornata in modo da comprendere tutti i nutrienti: escludere dalla tua dieta grassi o carboidrati pensando di ottenere velocemente i risultati non è la soluzione vincente. In questo senso, ottima si rivela la soluzione del piatto unico: un quarto costituito da fonte di carboidrati, l’altro quarto con fonte proteica e il rimanente da verdura; la fonte lipidica verrà data dal condimento (olio d’oliva) oppure ad esempio dalla frutta secca;

 

al fine di favorire la digestione e regolare la glicemia e il colesterolo includi nella tua dieta gli alimenti ricchi di fibre con alto potere saziante così come gli alimenti idratati ( frutta e verdura ) che, peraltro hanno anche un basso contenuto calorico;

 

limita i cibi molto calorici ( ad esempio formaggi grassi ) e i condimenti;

 

non solo in estate ma in tutto il periodo dell’anno è importante mantenere un buono stato di idratazione e dunque via libera ad acqua , tè e tisane che aumenteranno anche il senso di sazietà. Evita quanto più possibile l’assunzione di bevande gassate e alcoliche che apportano calorie “ vuote “ e gonfiore addominale;

 

1. riduci lo stress che può alterare la digestione e il microbiota intestinale: riuscire a limitare gli eventi stressanti porta infatti, oltre ad un ovvio benessere generale, anche ad una riduzione della tensione a livello addominale e del gonfiore;

 

2. diversifica, magari con l’aiuto di un personal trainer o di un personal trainer online, l’attività fisica includendo nel tuo piano di allenamento sia sessioni cardio, utili per bruciare molte calorie, sia di pesistica per sostenere la massa magra. E’ questa la strategia ottimale! Viceversa, ammazzarti ore ore tutti i giorni di esercizi specifici per l’addome non renderà di certo più piatta la tua pancia né tanto meno più visibili i tuoi addominali.

 

Quindi cosa stai aspettando?! Metti in pratica i miei consigli...quest’estate al mare non solo ti sentirai più sicuro di mostrati in costume ma, non dovendo trattenere il respiro per nascondere la panza, avrai più fiato per parlare e fare nuove amicizie!

 

ALESSIO FINCATO

 

 



Dello stesso argomento

immagine della news

14/03/2021

BUONA DOMENICA Quando i bambini fanno oh

La casa reale inglese guarda al colore della pelle del piccolo Archie. Il Volley Pordenone licenzia la pallavolista incinta. La Corte costituzionale sollecita la legge per i nati con fecondazione.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×