10 agosto 2020

Montebelluna

Palio, studenti alberghiero in cucina con Alpini

Alternanza scuola lavoro: al via la collaborazione tra Comune, Ente Palio e Istituto Maffioli

|

|

Palio, studenti alberghiero in cucina con Alpini

MONTEBELLUNA - Anche i ragazzi dell’alberghiero potranno entrare a far parte dello staff della gastronomia del Palio edizione 2017 in programma dal prossimo 29 agosto a 4 settembre.

La loro partecipazione come volontari in cucina, accanto al Gruppo Alpini che gestirà come lo scorso anno la gastronomia, è reso possibile grazie all’accordo promosso dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Claudio Borgia, tra Comune, Ente Palio e l’IPSSAR Maffioli e che dà l’opportunità agli allievi di avere il riconoscimento di sei ore in attività di Alternanza Scuola Lavoro delle ore svolte, relative alla quantità oraria effettuata e certificata. 

 

“Abbiamo presentato nei giorni scorsi alle classi terze, quarte e quinte dell’alberghiero questa iniziativa che, mi auguro, possa riscuotere successo tra i ragazzi perché rappresenta un’occasione per apprendere nuove competenze in un contesto meno istituzionalizzato rispetto ad un ristorante, ma di certo originale e stimolante - spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione, Claudio Borgia -. L’invito ai ragazzi è di non perdere questa opportunità nella preparazione dei pasti del Palio che, tra i vari aspetti, contribuisce a rendere ancora più attraente la manifestazione storica che dallo scorso anno è tornata a splendere anche grazie all’importante aiuto del Gruppo Alpini”.

 

“Questa collaborazione – afferma la dirigente scolastica del Maffioli, Alessandra Fusaro – è molto importante per l’istituto che da sempre cerca di essere coinvolto nelle attività del territorio. Inoltre permette agli allievi deficitari di ore di Alternanza scuola lavoro di recuperare in questa occasione le ore mancanti per poter essere in regola alla presentazione degli esami di stato dell’anno scolastico 2017/2018 e quelli successivi”.

 

“Grazie a questo accordo la gastronomia del Palio potrà contare quest’anno su un giusto mix tra la saggezza del Gruppo Alpini e l’energia e le competenze tecniche dei ragazzi – dice Nicola Palumbo, presidente del Comitato Ente Palio Città di Montebelluna -. Un mix esclusivo ma positivo e che potrà offrire di certo una bella esperienza ai ragazzi che si potranno misurare all’opera con un lavoro di squadra, in situazioni di stress, e con ampi volumi se si pensa che lo scorso anno sono stati serviti 5000 coperti”.

 



Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

03/06/2020

Due facce della stessa medaglia

A Montebelluna mentre gli alpini ripuliscono la scalinata che porta a Santa Maria in Colle viceversa alcuni incivili gettano incuranti mascherine e guanti nei luoghi pubblici

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×