10 agosto 2020

Treviso

Il padre della sposa è positivo al Coronavirus, i 91 invitati al matrimonio finiscono in quarantena

Le nozze lo scorso 27 giugno a Cittadella. I 16 ospiti trevigiani tutti negativi

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

matrimonio coronavirus

Il ricordo del giorno più bello rovinato dal Covid-19. Già, perché si è scoperto che il padre della sposa è positivo al Coronavirus.

 

Risultato? Un altro caso di positività rilevato sempre nel padovano – un amico della sposa – e 91 persone in quarantena. Il matrimonio si è svolto lo scorso 27 giugno a Cittadella: a convolare a nozze una coppia di origini congolesi, che ha invitato 91 ospiti per la grande festa. Invitati provenienti da tutto il nord Italia e anche dal Lazio, alcuni vengono addirittura dalla Francia.

 

Ma a guastare il tutto ci ha pensato il virus: dopo i festeggiamenti infatti il padre della sposa ha accusato i sintomi del Covid-19, ed è risultato positivo al tampone.

 

Sono partiti quindi gli approfondimenti per stabilire i contatti avuti dall’uomo, che aveva ovviamente partecipato alle nozze della figlia. 91 persone sono così finite in isolamento.

 

16 degli invitati erano persone residenti in provincia di Treviso: fortunatamente – l’aggiornamento viene dall’Ulss 2 – i tamponi fatti agli ospiti provenienti dalla Marca sono risultati tutti negativi.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×