29/01/2022velature sparse

30/01/2022sereno

31/01/2022foschia

29 gennaio 2022

Vittorio Veneto

Ottobre in rosa, eventi e iniziative per la prevenzione

E’ partito l'”Ottobre in Rosa” della delegazione vittoriese della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori

|

|

Ottobre in rosa, eventi e iniziative per la prevenzione

VITTORIO VENETO - E’ partito l' ”Ottobre in Rosa” della delegazione vittoriese della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori. Un'iniziativa che a livello nazionale si ripete ormai da 29 anni e che viene ricordata nelle strade dei nostri paesi dai grandi fiocchi rosa che ne sono il simbolo. Lo scopo è quello di sviluppare la sensibilità verso i tumori al seno, e in particolare la loro prevenzione, fattore determinante per la guarigione.

 

Proprio per questo la Lilt vittoriese, in collaborazione con l'Ulss 2 Marca Trevigiana e i comuni del comprensorio, ha programmato una serie di iniziative in questo senso. A partire da una campagna di screening che prevede visite senologiche gratuite per tutte le donne che ne facciano richiesta. Fino al convegno che si svolgerà il 22 ottobre nella sala consiliare del Museo della Battaglia proprio su questi temi. Sono tre i luoghi dove si svolgeranno le visite senologiche gratuite. Il primo è la sede della Lilt di via Mascagni a Vittorio Veneto (ex asilo nido di borgo Vendran). Per due lunedì di fila (l'11 e il 18 ottobre), dalle 15 alle 17, i medici della Chirurgia dell'ospedale di Vittorio Veneto, dottor Guido Orsi e dottoressa Paola Balbi, e il dottor Christian Rizzetto della Breast Unit dell'ospedale di Treviso, saranno a disposizione di quanti hanno prenotato presso la Lilt vittoriese (tel. 0438.560042, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30).

 

Sabato 9 ottobre invece le visite verranno effettuate a Cordignano, presso la base dell'ambulanza della Prealpi Soccorso, in via Vittorio Veneto, dalle 15 alle 17.30, prenotazioni presso i servizi sociali del Comune (0438.779713). E sabato 16 ottobre con lo stesso orario al municipio di Farra di Soligo per quanti si sono prenotati sempre ai servizi sociali del Comune (0438.901509 - 0438.901516). Le adesioni sono state massicce, al punto che i posti disponibili sono ormai pochissimi. Proprio per questo, i vertici della Lilt hanno chiesto ai volontari e all'equipe di medici, che svolgono gratuitamente il servizio, uno sforzo ulteriore per verificare la possibilità di nuovi appuntamenti, in modo da ampliare la disponibilità. Una decisione che verrà presa nei prossimi giorni. A chiudere il mese in rosa sarà, come detto, il convegno dal titolo “Prevenzione e cura del tumore al seno” programmato al Museo della Battaglia venerdì 22 ottobre, alle 20. Nel corso della serata, dopo il saluto e l'introduzione da parte del presidente della Lilt provinciale, il dottor Alessandro Gava, direttore della Radioterapia dell'ospedale di Treviso, parleranno il dottor Christian Rizzetto, dirigente medico chirurgo; la dottoressa Nicoletta La Mura, dirigente medico oncologa, e la dottoressa Valentina Girardi, dirigente psicologo dell'Ulss 2. L'ingresso è aperto a tutti con green pass, ma a causa delle norme Covid è necessario prenotarsi alla segreteria della Lilt di Vittorio Veneto.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×