27 novembre 2020

Treviso

Ospedale di Treviso: da questa sera via ai tamponi notturni

L'ambulatorio sarà aperto dalle 20 alle 7 del mattino tutti i giorni: "Accesso solo per chi ha l’impegnativa della guardia medica"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

tamponi

TREVISO - Sempre più trevigiani vengono trovate positivi al coronavirus. I contagi stanno galoppando e i Covid point attivati in provincia stanno lavorando a ritmi serrati per riuscire a tamponare i cittadini che ogni giorno attendo ore in fila per il test in modalità drive-in.

L’azienda sanitaria trevigiana ha annunciato che a parte da questa sera verranno attivati anche i tamponi notturni all’ospedale di Treviso per chi ha l’impegnativa della guardia medica.

Il punto tamponi notturno sarà attivo dalle 20 di oggi presso l’unità operativa di Malattie Infettive dell’ospedale Ca’ Foncello. L’ambulatorio sarà attivo con un medico e infermieri dalle 20 alle 7 del mattino, tutti i giorni festivi compresi. L’accesso - specifica l’Ulss2 - sarà consentito esclusivamente agli assistiti con impegnativa redatta dai medici della continuità assistenziale (ex guardia medica).

Mentre per tutti coloro che hanno la prescrizione del medico di famiglia o del pediatra, la mail con indicazione di effettuare il tampone del Dipartimento di Prevenzione o rientrano dai Paesi per i quali è previsto l’obbligo di tampone, le modalità di esecuzione restano invariate, ovvero dovranno effettuare il test recandosi in uno dei cinque Covid point attivi nell’Ulss 2: all’ex Dogana a Treviso, all'ex Velo di Altivole, Zoppas Arena di Conegliano, Foro Boario a Oderzo, area coop Toniolo a Conscio e solo, per gli under 18, anche all’ospedale di Castelfranco.

L'Ulss2 infine, ha riaperto i due Covid hospital a Vittorio Veneto e il San Camillo di Treviso.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×