10 maggio 2021

Agenda

Orientarsi nel mondo del lavoro.

Incontri - Presentazioni

quando 15/04/2021
orario Dalle 21:00 alle 22:30
dove Treviso
streaming
prezzo gratuito - in streaming
info Tel.0422/3155 - segreteria@partecipareilpresente.it
organizzazione Partecipare il Presente


Siamo nella terza ondata, la pandemia e le sue gravi ripercussioni condizionano in pieno la vita di tutti, in famiglia, nel lavoro e nelle imprese, nei sentimenti. E il dopo come sarà? Su questo si interroga Partecipare il Presente, la scuola di formazione sociale e politica promossa da 19 soggetti associativi trevigiani, attiva dal 2005.

Si guarda in particolare al lavoro e alle sue evoluzioni con tre appuntamenti nei mese di aprile in webinar insieme ad autorevoli studiosi attenti anche al contesto locale:


Giovedì 15 aprile alle 20,45 – Maurizio Rasera, di Veneto Lavoro, parlerà di Orientarsi nel mondo del lavoro. I numeri e le tendenze nel pre e post covid, guardando ai settori, alla tipologia, al genere e all’età dei lavoratori.


Martedì 20 aprile alle 20,45 – Bruno Anastasia, di Veneto Lavoro, su Creare buon lavoro in particolare per i giovani e le donne. In ogni crisi, e quella che stiamo vivendo non fa eccezione, i giovani e le donne subiscono gli effetti più gravi. Gli strumenti di politica del lavoro, i loro effetti e le indicazioni di Next Generation EU.

 
Mercoledì 28 aprile alle 20,45 – Lavoro, il ruolo dei singoli e delle comunità, con il professor Daniele Marini, professore di Sociologia dei processi economici all'Università di Padova. Non solo le riforme o l’economia ma anche il mutamento culturale sta cambiando il lavoro. In questo hanno un ruolo importante i nuovi bisogni dei singoli che rendono inadeguati i vecchi paradigmi anche nel lavoro.

 

Il ciclo aveva preso il via martedì 23 marzo con l’intervento di Giorgio Santini, già sindacalista e parlamentare e oggi Presidente di Asvess Veneto, su la Sostenibilità come strada obbligata per lo sviluppo, l’economia, le nuove generazioni.

 

Insieme agli appuntamenti dedicati al lavoro, si delinea un percorso di riflessione e formazione sugli scenari che si potranno aprire in questa difficile evoluzione della panndemia.


“Lo abbiamo intitolato Cantiere sostenibilità n.1 – spiega il Presidente di Partecipare il Presente Luca Bertuola -  perché consideriamo questo nuovo paradigma, la sostenibilità appunto, come chiave per guardare al futuro, sapendo che non ci potrà essere un ritorno al passato, alle sue logiche di produzione e consumo, ai suoi tempi e ritmi di lavoro, all’inconciliabilità con i bisogni collettivi di cura. Abbiamo  anche visto come giovani e donne siano stati i più penalizzati dagli effetti sociali della pandemia. Con questo percorso guardiamo a come riprendere a fare impresa e lavoro ma anche comunità dopo la prova che stiamo vivendo, con uno sguardo alle politiche di inclusione e agli investimenti annunciati con il Next Generation EU”.

 

Nel sito www.partecipareilpresente.it sono accessibili le locandine e gli indirizzi di accesso alla piattaforma Zoom.

 

La Scuola di Formazione Sociale e Politica “Partecipare il Presente”, costituitasi nel 2005, oggi vede la collaborazione tra: ACLI Treviso, Artigianato Trevigiano – Casartigiani, Assindustria Venetocentro, Associazione Comuni della Marca Trevigiana, CIA Treviso, CGIL Treviso, CISL Belluno Treviso, CNA Treviso, Confagricoltura Treviso, Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, Confcooperative Belluno e Treviso, Confesercenti Treviso, EBicom Ente Bilaterale territoriale della provincia di Treviso, Federmanager Treviso Belluno, Forum delle Associazioni Familiari della provincia di Treviso, Pastorale Sociale e del lavoro Diocesi di Treviso, UCID Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti, Unascom Confcommercio Treviso e Volontarinsieme CSV Treviso.

 

Per rendere più strutturato ed efficace tale percorso, nel 2011 i partner hanno deciso di creare l’Associazione “Partecipare il Presente” con l’impegno di favorire la crescita culturale nel territorio, attraverso approfondimenti sui valori di riferimento e sull’etica del lavoro e dell’economia, e di contribuire allo sviluppo competitivo dei sistemi locali favorendo sinergie e reti fra soggetti economici, sociali e istituzionali.
www.partecipareilpresente.it

 


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×