27 luglio 2021

Cronaca

Ora legale, primavera e maniche corte. E a Pasqua che tempo farà?

Ecco le anticipazioni per le feste

|

|

meteo

ROMA - Ora legale e insieme la primavera. L'ultimo fine settimana di marzo sarà caratterizzato, oltre che "dal ritorno dell’ora legale (dormiremo un’ora in meno, ma le giornate si allungheranno) anche dal passaggio di una perturbazione nordeuropea che riuscirà a lambire le regioni settentrionali, mentre il resto d'Italia sarà protetto dall'anticiclone" spiegano gli esperti del sito www.iLMeteo.it.

 

Il team informa "che sabato al Nord il tempo tenderà a peggiorare con il graduale aumento della nuvolosità fino ad avere un cielo anche coperto. Le precipitazioni riguarderanno principalmente la Liguria (piovaschi) e i settori alpini dove assumeranno carattere nevoso sopra i 1700 metri. Sul resto d'Italia il tempo sarà più asciutto anche se la nuvolosità aumenterà su molte regioni. Domenica delle Palme invece il fronte instabile abbandonerà velocemente il Nord con ultimi piovaschi sul Friuli. Tornerà a formarsi qualche foschia o banco di nebbia mattutino sulla Pianura Padana, mentre sul resto d'Italia l'anticiclone a matrice sub-tropicale inizierà a imporre la sua influenza garantendo una giornata ampiamente soleggiata. Le temperature continueranno a rimanere miti in entrambi i giorni con punte di 18-20°C in Toscana, Emilia e Sardegna"

 

"Nel corso della settimana poi l’anticiclone africano darà il meglio di sé - dicono gli esperti - Assaporeremo il primo vero caldo da maniche corte in quanto le temperature massime potranno superare i 22-24°C su molte città. Questa situazione durerà almeno fino ai primi giorni di aprile, per Pasqua invece è previsto l’arrivo di una perturbazione e un generale calo delle temperature".

 

NEL DETTAGLIO

Venerdì 26. Al nord: nubi in aumento al Nordovest, piovaschi in Liguria. Al centro: più nubi sull’alta Toscana. Al sud: bel tempo.

Sabato 27. Al nord: molto nuvoloso, a tratti coperto, precipitazioni sulle Alpi. Al centro: cielo a tratti coperto, ma asciutto. Al sud: nubi sparse.

Domenica 28. Al nord: nubi sparse, piovaschi sul Friuli. Al centro: sole prevalente. Al sud: soleggiato.

Da lunedì 29 arriva l’anticiclone africano, farà sempre più caldo.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×