21 ottobre 2021

Esteri

Ops! L'asteroide

Passerà sopra le nostre teste oggi. A soli 3.700 chilometri da noi

| Emanuela Da Ros |

immagine dell'autore

| Emanuela Da Ros |

Ops! L'asteroide

Alzate gli occhi al cielo. Non per sbuffare, ma per curiosità.

Tanto non vedrete nulla. L'asteroide 2018 VPI (per una volta la sigla non è connessa a un virus) oggi passerà sopra le nostre teste. Sfiorerà - si fa per dire - il pianeta Terra a una distanza di 3.700 chilometri.

Ci colpirà? Pare di no, un po' per le sue dimensioni ridotte (si tratta di una roccia di due metri di diametro), un po' per questioni "atmosferiche": se 2018 VPI arrivasse dentro l'orbita terrestre brucerebbe in aria senza fare danni, twitta Lindley Johnson, direttore del Planetary Defense Coordination Office della Nasa. E comunque le possibilità di un incontro ravvicinato tra noi e l'asteroide sono dello 0,41 per cento.

Dunque rilassiamoci. Anche se ogni due anni un asteoride ci passa "accanto", bisognerà attendere il 13 aprile 2029 per temere Apophis, l'asteroide di 300 metri di diametro che passerà a 30 mila chilometri dalla Terra. Le possibilità che ci colpisca in quel caso saranno una su 250 mila: se accadesse, Apophis esploderebbe con una potenza 65 mila volte maggiore di quella della bomba di Hiroshima.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Emanuela Da Ros

SEGUIMI SU:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×