22 gennaio 2021

Conegliano

Operaio "spiato" e licenziato da Electrolux, il sindacato perde il primo round in giudizio

Caso Breda, FIOM sconfitta in primo grado

|

|

Operaio

SUSEGANA - Il Tribunale di Treviso ha rigettato il ricorso presentato dalla Fiom Cgil provinciale contro Electrolux per comportamento antisindacale, in seguito al licenziamento, lo scorso giugno, del delegato Rsu Augustin Breda, accusato dall'azienda di avere impropriamente utilizzato permessi retribuiti per l'assistenza ad un familiare.

 

"Prendiamo atto della sentenza - ha detto il segretario Fiom di Treviso, Enrico Botter - e ci riserviamo di ricorrere in appello non appena saranno note le motivazioni della sentenza". 

 

Electrolux ha commentato la sentenza del Tribunale di Treviso con cui è stato rigettato il ricorso di Fiom Cgil per comportamento antisindacale sostenendo che si tratta della "conferma della legittimità del comportamento dell'azienda".

 

I vertici Electrolux esprimono "piena soddisfazione" e sottolineano come "i rapporti con le organizzazioni sindacali siano fondati su un modello di relazioni industriali partecipativo che consente, sulla base del rispetto reciproco, un confronto costruttivo, come dimostrano anche i recenti accordi siglati per lo stabilimento di Susegana". 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×