25 luglio 2021

Vittorio Veneto

Omicidio di Vittorio Veneto, la vittima colpita due volte

Questa mattina in ospedale a Conegliano visita necroscopica sul corpo del 72enne Luciano Dall'Ava

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Omicidio di Vittorio Veneto, la vittima colpita due volte

VITTORIO VENETO - Omicidio di Vittorio Veneto: la vittima colpita due volte, la seconda in maniera fatale, prima del decesso.

Questa la conclusione che emergerebbe dalla visita necroscopica sul corpo di Luciano Dall'Ava, vittima dell’accoltellamento sabato sera poco prima delle 22 in centro a San Giacomo di Veglia.

La visita è stata eseguita questa mattina in obitorio a Conegliano.

Il secondo colpo, inferto dal 46enne operaio di conegliano C.G. avrebbe provocato l’emorragia che avrebbe avuto come conseguenza il decesso.

Nel frattempo continuano le indagini degli inquirenti per capire se a far scattare la follia omicida dell’uomo siano stati motivi passionali, come si è da subito ipotizzato.
 

Qui l'episodio

 

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×