23 aprile 2021

Oderzo Motta

Omicidio di Vittorio Veneto, probabile l'autopsia sul corpo della vittima

L'esame potrebbe determinare se si sia trattato di un delitto premeditato oppure la conseguenza di un raptus

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

il luogo della tragedia

il luogo della tragedia e, nel riquadro, la vittima Luciano Dall'Ava

 

VITTORIO VENETO - Omicidio di Vittorio Veneto: potrebbe essere richiesta l’autopsia sul corpo di Luciano Dall’Ava (nel riquadro), il 72enne accoltellato dal presunto assassino, un 46enne operaio di Conegliano.

I motivi, sembra, sarebbero passionali. Gli inquirenti tramite l’esame autoptico potrebbero verificare se si sia trattato di un delitto d’impeto o se l’episodio sia stato premeditato.

Un dettaglio importante per determinare l’esatta accusa nei confronti dell’uomo

Il quale nelle prossime ore sosterrà l’interrogatorio di garanzia in carcere a Santa Bona dove si trova al momento.

Qui l’episodio
 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×