28 ottobre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Omicidio di Moriago, reo confesso rimane in carcere

"È socialmente pericoloso": da qui la la richiesta del giudice per le indagini preliminari

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

il luogo della tragedia

MORIAGO DELLA BATTAGLIA - Il presunto assassino di Elisa Campeol dovrà rimanere in carcere perchè socialmente pericoloso. F.B., il 34enne di Farra accusato dell’omicidio di mercoledì scorso al’Isola dei Morti a Moriago, potrebbe infatti uccidere ancora.

Con questa motivazione il gip Marco Biagetti ha firmato l’ordinanza della conferma della custodia cautelare in carcere del 34enne. Il suo stato mentale lo rende pericoloso e secondo il giudice vi è il fondato rischio di reiterazione del reato. L’uomo è rinchiuso a Santa Bona da una settimana: il sostituto procuratore, oltre alla volontarietà dell’omiocidio, gli contesta anche la premeditazione.

 

LEGGI ANCHE

Omicidio di Moriago, in isolamento il presunto assassino di Elisa

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×