28 ottobre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Omicidio di Moriago, oggi l'incidente probatorio

L'esame dovrà stabilire se il 34enne reo confesso fosse capace di intendere e volere al momento dell'omicidio della 35enne Elisa Campeol

|

|

Elisa Campeol

TREVISO - In programma oggi l’incidente probatorio, da parte del consulente nominato dal gip Marco Biagetti, per stabilire se il 34enne F.B., reo confesso dell’imicidio di Elisa Campeol, fosse capace di intendere e di volere.

La tragedia era avvenuta all'Isola dei Morti, in località Moriago della Battaglia lo scorso 23 giugno.
F.B. avrebbe ucciso a coltellate la 35enne di Pieve di Soligo Elisa Campeol. Il 34enne attualmente è recluso nel carcere di Treviso, sedato, piantonato nell'infermeria e sorvegliato giorno e notte in quanto si teme che possa tentare il suicidio.
La Procura ha aperto un fascicolo di indagine: è accusato di omicidio volontario con l'aggravante della premeditazione.

LEGGI ANCHE

Omicidio di Moriago, c'è l'aggravante della premeditazione

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×