23 ottobre 2021

Treviso

Oltre 22milioni ai Comuni della Marca per la messa in sicurezza di edifici pubblici e territorio

Sono 26 i comuni che hanno ricevuto i finanziamenti per la realizzazione delle opere

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

municipio

TREVISO - Oltre 22milioni di euro di finanziamenti ai comuni della Provincia di Treviso per dare attuazione a importanti opere pubbliche progettate dai Comuni. Sono stati assegnati oggi i contributi statali a valere sul Fondo per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio.

“Diversi i Comuni trevigiani che riceveranno in totale 22 milioni di euro a fronte del miliardo e 750 milioni di euro complessivi a disposizione”, afferma Roger De Menech, deputato membro della bicamerale sul federalismo fiscale e vice presidente della Commissione Difesa. “Con queste risorse finanziarie - spiega il parlamentare dem - si è provveduto a scorrere la graduatoria dei comuni che avevano partecipato al bando emanato nel 2020 e che, nell'ultimo anno, attraverso appositi interventi finanziari integrativi, abbiamo provveduto ad incrementare dagli originari 350 milioni di euro a complessivi 3,6 miliardi di euro”.

I 26 comuni della Marca che riceveranno i finanziamenti sono: Cessalto (990.000 euro), Cimadolmo (840.000), Colle Umberto (640.000 con 2 progetti), Conegliano (550.000), Cordignano (880.000), Cornuda (1.100.000 con 2 progetti), Giavera (985.000), Istrana (120.000), Maser, Maserada (1.950.000 con 3 progetti), Meduna (1.000.000 con 2 progetti), Miane (380.000 con 2 progetti), Orsago (960.000), Pieve di Soligo (56.000), Roncade (400.000), S. Biagio (580.000 con 2 progetti), S. Pietro di Feletto (720.000), S. Zenone (495.000 con 3 progetti), Sernaglia (507.000), Tarzo (550.000), Valdobbiadene (2.500.000 con 2 progetti), Vazzola (500.000), Vedelago (2.470.000 con 4 progetti), Villorba (850.000 con 2 progetti), Volpago (1.000.000 con 2 progetti) e Zero Branco (900.000).

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×