21 ottobre 2021

Treviso

OIPA lancia l'appello per trovare nuovi volontari

Ad avere bisogno di volontari, è in particolare il CRAS (Centro Recupero Animali Selvatici) per svezzare pulli di tortore e piccioni

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

OIPA Treviso

TREVISO - L’OIPA, Organizzazione Internazionale Protezione Animali, è nata con lo scopo di valorizzare l’ambiente e la natura, difendere gli animali e abolire la vivisezione. La sezione di Treviso cerca urgentemente volontari per conto del CRAS (Centro Recupero Animali Selvatici) per svezzare pulli di tortore e piccioni.

L’OIPA è un insieme di azioni di solidarietà, perché anche gesti semplici possono aiutare questa organizzazione nel far fronte al mantenimento di animali che cercano casa, nella costruzione di rifugi adeguati, nelle cure cui vengono sottoposte creature ferite.

Un esempio ci arriva da due ragazzine di 11 anni, Virginia e Ariana, che spinte dall’amore per gli animali, hanno deciso di raccogliere fondi vendendo orecchini costruiti da loro, per poi acquistare cibo per cani e gatti.

Sfogliando i social del gruppo, si scoprono storie curiose, appelli e storie in attesa di un epilogo felice, altre a lieto fine, come quella di Luciana e Paolo da Crocetta del Montello che convivono da 11 anni con i loro due pappagallini: Figo e Belle. Purtroppo, a causa di una svista, Figo era scappato, lasciando nella disperazione non solo i due anziani, ma anche la compagna. Fortunatamente la disavventura è terminata in fretta, grazie ad un appello lanciato sui social, che ha permesso di recuperare l’animale rifugiatosi nella scuola materna di Nogarè per la gioia dei bambini, opportunamente ricompensati con del buon gelato.

I principi che vengono evidenziati in ogni storia sono solidarietà, aiuto, sostegno e umanità, quel tratto che dovrebbe essere per noi distintivo, ma che purtroppo, a volte, dimentichiamo di avere.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×