26/01/2022nubi basse

27/01/2022nebbia

28/01/2022parz nuvoloso

26 gennaio 2022

Sport

Altri Sport

Oderzo piange Lauretta Granzotto, tricolore nel Campionato Italiano Marathon del 2017

Aveva 55 anni, risiedeva a Colfrancui dove viveva col marito e con la figlia. Il decesso a causa di una grave malattia

|

|

Lauretta Granzotto

ODERZO - Si è spento a causa di una terribile malattia il sorriso di Lauretta Granzotto, il mondo del ciclismo amatoriale non sarà più lo stesso.
Aveva 55 anni molti dei quali passati in bici, il ciclismo era la sua vita, lascia il marito Giovanni e la figlia Giorgia di 24 anni.

Abitava a Colfrancui di Oderzo (Treviso). Da giovane iniziò con l’atletica leggera poi, grazie al marito Giovanni Pattaro (grande appassionato di ciclismo) anche lei iniziò a gareggiare, prima con le società Asd Lunardelli e la Asd Solighetto per poi dare il suo contributo al Team Castagnole.
Nei primi anni si dedicava alle cronometro individuali per prendere confidenza con le gare, poi ottenne ottimi risultati su strada e infine nel ciclocross, una tra le più belle soddisfazioni fu il titolo tricolore conquistato nel Campionato Italiano Marathon del 2017.

"Il suo sorriso contagiava tutti, non ha smesso di sorridere neanche quando la notizia di una grave malattia l’ha raggiunta, era pronta a lottare con tenacia come ha sempre fatto e nelle ultime settimane ha voluto sostenere i suoi amici alle corse rassicurandoli - ricorda Il Comitato Provinciale Acsi Ciclismo Treviso -. Domenica sarà ricordata nella gara del Giro del Veneto in programma a Longano di Sedico, il mondo cicloamatoriale si stringe alla famiglia e porge le sue condoglianze". Il funerale sarà celebrato in chiesa a Colfrancui martedì prossimo alle 14.30. 

Sandro Bolognini

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×