30 ottobre 2020

Vittorio Veneto

Via Oberdan a doppio senso, Dus: “Un errore”

Il capogruppo Pd non condivide la sperimentazione voluta dall’amministrazione Miatto

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Via Oberdan

VITTORIO VENETO - «Per alcuni residenti di via Oberdan diventerà impossibile entrare ed uscire dalla propria abitazione con la nuova viabilità». A dare voce alle lamentele e ai dubbi dei cittadini è il capogruppo Pd Marco Dus.

 

Le reazioni, all’annuncio dell’amministrazione Miatto dei lavori che renderanno il tratto di via Oberdan tra le vie Galilei e Garibaldi a doppio senso di marcia al posto dello storico senso unico, non si sono fatte attendere.

 

«Non ho capito il senso di questa decisione – commenta il consigliere Marco Dus -. Una sperimentazione che ancora una volta, dopo via Da Ponte, sarà fatta sulla pelle dei vittoriesi, un metodo che non condivido. Non capisco perché si sia deciso di trasformare la via a doppio senso di marcia, eliminando i parcheggi, il marciapiede e la ciclabile. Credo che questa idea non sia neppure così sicura, e creerà non pochi disagi. L’amministrazione dice che “sta sperimentando”, ma mi chiedo: non si potevano fare delle simulazioni virtuali e meno costose?».

 

Marco Dus porterà, probabilmente con un’interrogazione, la questione in aula consiliare. «Secondo me – conclude – il doppio senso in via Oberdan è un errore».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×