31 maggio 2020

Mogliano

Nuovo look per via Zermanesa

Mogliano, da fine giugno fino ad ottobre al via il primo stralcio dei lavori da Villa Stucky al Cimitero

| commenti |

| commenti |

via Zermanesa

MOGLIANO - Inizieranno tra fine giugno e i primi giorni di luglio i lavori di riqualificazione di via Zermanesa, una delle principali arterie cittadine le cui condizioni non buone rendevano impellente un intervento.

I lavori saranno eseguiti dalle società Vega e Sercam nell’ambito dell’attuazione della convenzione edilizia sottoscritta nell’aprile 2013, per la realizzazione di un centro logistico a Bonisiolo.

Con la convenzione le società si sono impegnate a realizzare per il Comune alcune opere perequative per un controvalore di due milioni e mezzo di euro.

Le opere sono la sistemazione e l’allargamento di via Altinia, con revisione dell’impianto di illuminazione; il rifacimento del tratto interrato dello scolo Carmason, secondo prescrizioni consortili e, appunto, la riqualificazione di Via Zermanesa con marciapiede e pista ciclabile dall’incrocio di Via dello Scoutismo a Via De Gasperi (piazzetta antistante Villa Stucky).

L’intervento in via Zermanesa sarà realizzato in due stralci, il primo dei quali durante l’estate imminente e il secondo, dal Cimitero all’incrocio con via Olme e Scoutismo, nella primavera del 2018.

“Si tratta di un’opera importante per Mogliano perché ci permetterà di riqualificare una zona centrale, dandole nuove funzionalità ed eliminando i molti problemi che col tempo si sono acuiti. Inoltre implementeremo la rete ciclabile, con la realizzazione del nuovo tratto in via Zermanesa che si collegherà con la pista ciclabile che si collegherà a Zerman l’avvio della cui realizzazione è imminente.

Le società hanno ampiamente collaborato con noi nella progettazione e hanno dimostrato una grande disponibilità all’avvio dei lavori prima ancora di iniziare l’intervento per il loro nuovo polo logistico”, ha commentato il Sindaco Carola Arena.

Obiettivo della riqualificazione è mettere in sicurezza la circolazione dei pedoni e dei ciclisti mediante la realizzazione di un percorso ciclopedonale sul lato nord ed il rifacimento dei marciapiedi pedonali sul lato sud, con conseguente ridimensionamento delle corsie carrabili e sistemazione del manto stradale.

Il primo stralcio, nel tratto da Villa Stucky a Via Dalla Chiesa, parcheggio cimitero compreso, per una lunghezza di circa 400 metri, prevede, oltre ai marciapiedi ed alla pista ciclabile, la realizzazione di una rotatoria all’intersezione con Via Verdi, di due “golfi” in corrispondenza delle fermate dell’autobus in prossimità del cimitero, il rifacimento del parcheggio del cimitero con l’eliminazione dell’uscita su via Zermanesa, la rimozione dei pini marittimi e la loro sostituzione con alberature di leccio, la realizzazione di una vasca di laminazione sotto il parcheggio del cimitero per regolare il deflusso delle acque meteoriche e la realizzazione nuovo impianto di illuminazione a LED.

Il cantiere, salvo problemi meteorologici, è previsto che duri 120 giorni, per concludersi quindi alla fine dell’estate.

“Sappiamo che lavori così importanti possono creare disagi alla circolazione, alle attività produttive e ai cittadini, cui stiamo spiegando le finalità e le modalità dell’intervento, ma pensiamo che un po’ di sacrificio sarà ben ripagato dal nuovo aspetto e dalle nuove funzionalità della via”, ha commentato l’Assessore ai lavori pubblici Filippo Catuzzato.

Il secondo stralcio, per il quale si attenderà la nuova bella stagione, interesserà il tratto compreso tra Via Dalla Chiesa e l’intersezione con Via Olme e Via dello Scoutismo, per una lunghezza di circa 700 metri.

Le principali opere, oltre ai marciapiedi ed alla pista ciclabile, sono la riduzione della carreggiata stradale a 7 metri, la piantumazione di alberature di leccio, il rifacimento del sistema di deflusso delle acque meteoriche lato nord e la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione a LED.

I lavori dovrebbero concludersi entro l’estate 2018, quando sarà pronto alla realizzazione anche l’intervento di creazione della nuova rotatoria all’incrocio tra via Olme, via Zermanesa e via dello Scoutismo, cofinanziato dalla Regione.
 

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×