23 aprile 2021

Cronaca

Nuovo Dpcm Draghi, cinema e teatri: oggi verdetto Cts su riapertura

A quanto si apprende il Comitato tecnico scientifico dovrebbe esprimersi sui protocolli di sicurezza elaborati dal Mibact

|

|

teatro

ROMA - Riaprire cinema, teatri e sale da concerto il 27 marzo. A pochi giorni dal nuovo Dpcm, che entrerà in vigore il 6 marzo, a vagliare l'ipotesi, a quanto si apprende, sarà oggi il Comitato tecnico scientifico: l'organo si riunirà come ogni venerdì per l'analisi della situazione epidemiologica. Gli esperti del Cts dovrebbero esprimersi sui protocolli di sicurezza elaborati dal Mibact in base ai documenti forniti dalle associazioni di categoria, per individuare tempi e modalità per la riapertura.

 

E sembra che l'orientamento sia quello di far passare quasi tutto il mese di marzo, come annunciato ieri dal ministro per gli Affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini nel corso del vertice con le Regioni, per dare il via libera alla riapertura dei luoghi di cultura il 27 marzo, giornata mondiale del Teatro. Una data simbolica che potrebbe però essere 'travolta' da un'eventuale terza ondata del virus.

 

Non è previsto per oggi un confronto su una prima bozza del nuovo Dpcm, chein queste ore dovrebbe però essere inviato alle Regioni. Inoltre, non è ancora arrivata in Cts la richiesta, avanzata ieri dai governatori, di un parere sull'impatto della scuola a fronte di una possibile terza ondata, dovuta in particolar modo alla maggiore contagiosità delle varianti.

 



Dello stesso argomento

immagine della news

19/04/2021

Riaperture, anestesisti: "E' un errore"

"L'economia deve avere la precedenza sulla salute? Lo si dichiari" dice all'Adnkronos Salute Flavia Petrini, presidente della Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva

immagine della news

15/04/2021

Come usciranno i nostri figli dalla pandemia?

Se ne parlerà stasera e giovedì prossimo in due incontri on line proposti dall’associazione Famiglie 2000 di Treviso per affrontare le fragilità e investire sul benessere.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×