22 febbraio 2020

Conegliano

Nubifragi e grandinate, i vigneti della Docg si salvano. Nardi: "Noi solo sfiorati"

Nei prossimi giorni le stime dei danni, unica zona colpita quella tra Tarzo e Vittorio Veneto

Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

Roberto Silvestrin | commenti |

Nubifragi e grandinate, i vigneti della Docg si salvano. Nardi:

CONEGLIANO-VALDOBBIADENE - I vigneti del Prosecco Docg sembrano usciti quasi indenni dalle forti grandinate di questa mattina.

 

Secondo quanto riferito dal presidente del consorzio Innocente Nardi, infatti, la zona più colpita sarebbe a nord del Conegliano-Valdobbiadene, area rimasta solo sfiorata dai danneggiamenti.

 

I vigneti più coinvolti dal nubifragio sarebbero quelli al confine con la Docg, nella fascia tra Miane e Vittorio Veneto. “Nella parte interna alla Docg è stata invece colpita la zona nord-est, tra Tarzo e Vittorio Veneto.

 

Per domani avremo i risultati dei rilievi dei danni, anche se mi sento di dire che l’impatto è stato minimale” ha dichiarato Nardi.

 

Conegliano-Valdobbiadene solo sfiorato quindi dalla forte grandinata di stamattina: nei prossimi giorni si potrà avere una stima più precisa dei danni.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×