04/07/2022poco nuvoloso

05/07/2022pioggia debole e schiarite

06/07/2022possibili temporali

04 luglio 2022

Nord-Est

Non versa le trattenute in buste paga agli operai, gli sequestrano 163.000 euro

L'intervento è stato eseguito dalla Guardia di Finanza di Vicenza

|

|

Guardia di Finanza

VICENZA - La guardia di Finanza di Vicenza ha sequestrato beni per 163 mila euro ad una società di capitali di Chiampo (Vicenza), attiva nel settore della concia, somma equivalente al mancato versamento all'erario delle somme trattenute dalla busta paga dei propri dipendenti.
Gli accertamenti delle Fiamme Gialle hanno preso avvio da un controllo dell'Agenzia delle Entrate di Vicenza nell'ottobre 2020, da cui era emerso che, a fronte di ritenute risultanti dalla dichiarazione 770/2018, riferita a emolumenti erogati dalla società nel 2017, nulla era stato versato all'Erario entro i termini previsti.

I finanzieri hanno così confiscato al rappresentante legale della società, un 58enne di Azignano, un'abitazione di proprietà a Cazzano di Tramigna (Verona) del valore di 120.105 e le partecipazioni detenute dallo stesso nella società e in un'ulteriore s.r.l. con sede ad Arzignano (Vicenza) per 8.520 euro.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×