19 ottobre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Non sai cosa regalare? Un corso di musica alla Paoletti di Follina!

L'Associazione Musicale Gaspare Paoletti mette a disposizione la possibilità di accedere alle sue lezioni ad una tariffa agevolata.

| Ilaria Frare |

| Ilaria Frare |

Banda Follina

FOLLINA - Da sempre vicina alla cittadinanza e al servizio della comunità follinese, l’Associazione Culturale Didattica Musicale e di Promozione Sociale Gaspare Paoletti è riuscita a superare, con non poche difficoltà, il primo lockdown attivando e proponendo la didattica a distanza come modalità di proseguo della formazione musicale.


Oggi grazie all’adozione di un severo protocollo anti Covid, l'associazione è riuscita a proseguire con la didattica in presenza, con lezioni individuali che rispettano il distanziamento e adottando barriere per gli strumenti a fiato e il canto. Non hanno avuto così fortuna la musica d'insieme e l'attività bandistica che hanno dovuto fermarsi e sospendere i tradizionali concerti del periodo natalizio.

Le origini dell’Associazione sono ben radicate nella storia locale, e risalgono addirittura ai primi anni del secolo scorso. Ma è nel secondo dopoguerra che il Cavaliere Gaspare Paoletti decise di dare nuovamente spazio alla musica a Follina con la Banda Aziendale del Lanificio Paoletti, offrendo la possibilità a dipendenti e familiari di avvicinarsi alla cultura musicale.



Priorità dell'associazione è sempre stata quella di diffondere la musica in tutte le sue forme e soprattutto a tutte le fasce d'età, e di certo non poteva immaginarsi un Natale a Follina senza musica sotto l'albero. Così ha deciso di adoperarsi affinché i suoi soci possano continuare a beneficiare delle attività formative anche sotto le feste, con la possibilità di fruire di alcune lezioni ad una tariffa agevolata. Possibilità aperta anche ai non soci e ai musicisti alle prime armi, che di certo rappresenta un ottimo regalo da mettere sotto l’albero.

Oggi il legame con il territorio e la famiglia Paoletti continua ad essere saldo, tanto da decidere di dedicare l’associazione proprio al Cavaliere Gaspare Paoletti. Da qualche anno inoltre è stato intrapreso un percorso burocratico e associativo che ha portato, nel corso della scorsa estate, alla registrazione dell’Associazione all’Albo delle APS Regionali, in preparazione alla riforma del terzo settore che rivoluzionerà il mondo associativo a livello nazionale, aprendo nuove possibilità di crescita anche per questa realtà.

 

 


| modificato il:

Ilaria Frare

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×