28 marzo 2020

Treviso

Non gli danno la pizza, aggredisce il gestore: arrestato

In manette un marocchino. Il pizzaiolo è riuscito a bloccarlo usando la scopa

| commenti | (6) |

| commenti | (6) |

Non gli danno la pizza, aggredisce il gestore: arrestato

TREVISO – Voleva una pizza anche se il forno era spento, per questo ha fatto scoppiare il putiferio ed alla fine è stato arrestato.

Protagonista della vicenda un marocchino di 34 anni. Ieri sera, poco prima della mezzanotte, si è presentato ad una pizzeria d’asporto in via Cacciatori, richiedendo appunto una pizza nonostante il forno fosse già spento.

 

Il marocchino ha reagito in modo stizzito, prendendo il cellulare che era stato posto sul bancone dal titolare e cercando di scappare via. Il titolare ha tentato di fermarlo, ma lui gli ha stampato due pugni in faccia. Il gestore del locale, per nulla intimorito, a quel punto ha preso la scopa e l’ha bloccato con quella.

È stata chiamata la polizia, che, giunta sul posto poco dopo, ha arrestato il magrebino che ora dovrà rispondere di rapina impropria.

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×