23 ottobre 2021

Vittorio Veneto

"Non dimenticate Villa Papadopoli"

Alessandro De Bastiani e Mirella Balliana, consiglieri di Rinascita Civica, tentano il tutto per tutto per riqualificare il complesso cenedese

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

VITTORIO VENETO - “Se passerà la delibera di giovedì, sfumerà un'altra possibilità per il recupero del complesso Papadopoli”. Alessandro De Bastiani e Mirella Balliana, consiglieri di Rinascita Civica, tentano il tutto per tutto per riqualificare il complesso cenedese.

 

Il bando del Ministero dell’Interno per la rigenerazione urbana, infatti, offre la possibilità di chiedere un contributo di 5 milioni di euro. L’amministrazione vorrebbe investire questi soldi, però, nel rilancio della Val Lapisina e nella ristrutturazione della Caserma Gotti. “La valle si è spenta”, spiega il sindaco Antonio Miatto: l’obiettivo, quindi, è quello di sistemare e rilanciare delle strutture per valorizzare anche il progetto della ciclovia Monaco-Venezia.

 

Il comune ha deciso, invece, di mettere in vendita Villa Papadopoli. “Eppure i vittoriesi, da oltre un decennio, chiedono interventi per porre fine al degrado della villa – sostengono i consiglieri -. Questi 5 milioni sarebbero un importante contributo per imprimere una svolta all'area degradata di Piazza Giovanni Paolo I. Anche la biblioteca, che da anni aspetta una radicale sistemazione, potrebbe rientrare nella logica dei finanziamenti”.

 

“Un primo stralcio, con degli interventi sulla rotonda, risolverebbe radicalmente il problema della biblioteca, oppure porrebbe le basi per un ulteriore stralcio, che potrebbe comprendere villa e parco”, aggiungono. Durante il consiglio di giovedì gli esponenti di Rinascita Civica tenteranno di cambiare, in extremis, la destinazione dei fondi, dirottandoli sulla biblioteca, sul parco e sulla Rotonda del Papadopoli.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×