29/11/2021sereno

30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

29 novembre 2021

Vittorio Veneto

Non capisce il dialetto: processo rinviato

Perito chiede tempo e interprete per capire intercettazioni telefoniche

|

|

CORDIGNANO - Il dialetto è stretto e, per tradurre in italiano le conversazioni intercettate, ci vuole un interprete. E anche un po' di tempo. Per questo l'incaricato di trascrivere i dialoghi telefonici degli imputati - siamo in un processo per traffico illecito di uccelli da richiamo - ha chiesto 60 giorni di proroga per il lavoro che deve compiere, nonchè l'aiuto di qualcuno che, di dialetto, se ne intende.

 

Per questo, l'udienza è stata rinviata a giugno. Sul banco degli imputati, un responsabile di un centro di cattura di uccelli di Cordignano, due dipendenti della Provincia di Treviso e altre sette persone. I nove sono accusati di aver rubato volatili al patrimonio faunistico, di averli maltrattati e commerciati clandestinamente.

 

I fatti risalgono al 2008: nel centro di Cordignano le gabbie con gli uccelli erano state poste sotto sequestro dalla Guardia Forestale.

 



Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×