28 marzo 2020

Conegliano

L'ULSS CHIUDE L'ENTRATA DEL SERT

Per evitare contatti con gli alunni delle elementari Marconi, gli utenti del Sert entreranno dall'ingresso principale dell'ospedale

| | commenti |

| | commenti |

Conegliano - Gli utenti del Sert stiano lontati dai bambini. Dopo le proteste dei genitori degli alunni delle elementari Marconi, la direzione dell'Uls7 ha acconsentito a chiudere l'ingresso della nuova sede provvisioria del Sert che si trova di fronte alla scuola. Chi volesse accedere al Servizio dovrà semplicemente farlo entrando dall’ingresso principale dell’ospedale.

L'annuncio è stato dato ieri al termine di un incontro tra l’amministrazione comunale di Conegliano, l’Ulss 7 e la dirigenza scolastica. A motivare lo "spostamento" dell'entrata i timori delle famiglie dei bambini che frequentano le elementari "Marconi", preoccupati che i piccoli fossero turbati da un incontro ravvicinato con chi frequenta il Sert per sottoporsi a terapie di riabilitazione dall'alcolismo o dalla tossicodipenenza.

Il Sert sarà ospitato per alcuni mesi dalle ex casette della Geriatria, che si tovano di fronte alle elementari "Marconi" fino a quando non saranno terminati i lavori di ristrutturazione della sua sede ufficiale in via Ortigara. Trasloco temporaneo che ha subito allarmato numerosi genitori degli allievi del "Marconi". Per evitare paure e psicosi, l'Ulss ha quindi accettato di risolvere la situazione di tensione studiando un percorso di accesso al Servizio che evitasse contatti con gli scolari.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

26/03/2018

Chiuso il Sert di Mogliano

Attivo dal 2003, il servizio di cura per le tossicodipendenze seguiva un centinaio di utenze

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×