05 giugno 2020

Nord-Est

Mose: “A Galan 1 mln di euro all’anno”. Lui replica: “ falsità”

| commenti | (2) |

| commenti | (2) |

Mose: “A Galan 1 mln di euro all’anno”. Lui replica: “ falsità”

VENEZIA - “Mi dichiaro totalmente estraneo alle accuse che mi sono mosse”. Giancarlo Galan, esponente di Forza Italia già governatore del Veneto risponde così dopo la richiesta di arresto per presunte tangenti che lo vede coinvolto nell’inchiesta della Procura di Venezia.

“Dalle prime informazioni che ho assunto e da quanto leggo sui mezzi d’informazione le accuse che si appalesano sono del tutto generiche e inverosimili, per di più, provenienti da persone che hanno già goduto di miti trattamenti giudiziari e che hanno chiaramente evitato una nuova custodia cautelare, mi riprometto, dopo approfondita disamina degli atti con il mio collegio di difesa, di difendermi a tutto campo nelle sedi opportune, con la serenità ed il convincimento che la mia posizione sarà interamente chiarita’’.

“Chiederò di essere ascoltato il prima possibile con la certezza di poter fornire prove inoppugnabili della mia estraneità’’, conclude Galan.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SULLA NUOVA TANGENTOPOLI VENETA

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×