08 aprile 2020

Conegliano

CONEGLIANO SOTT'ACQUA

Danni ingenti per abitazioni, vigneti e colture

| | commenti |

| | commenti |

Conegliano - Ieri operai e volontari erano ancora al lavoro per riparare i danni della grandinata di lunedì sera in via Verdi: la pioggia tra le otto e le nove ha messo ko il centro, l'acqua è entrata in molte abitazioni e in molti negozi. Ieri mattina un nuovo nubifragio ha fatto finire sotto venti centimetri d'acqua l'area compresa tra viale Spellanzon, via Dalmasso e via Pittoni. Sott'acqua anche i sottiopassi di via Matteotti, viale Italia e via dei Mille. Decine gli inteventi dei vigili del fuoco. Inoltre, anche la biglietteria delle corriere di piazzale Fratelli Zoppas è finita allagata. In via Cacciatori delle Alpi l'acqua ha raggiunto i pianterreni degli alloggi popolari e anche alcune abitazioni di Borgo Calpena sono state allagate. Si parla di danni ingetnti, con 3000 ettari di vigneto che sono andati distrutti insieme al 90 per cento delle colture. Il ministro delle politiche agricole Luca Zaia cercherà di attivare al più presto il fondo di solidarietà nazionale.

 

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×