05 giugno 2020

Castelfranco

DISCARICA, CON L’INAUGURAZIONE ARRIVA ANCHE IL RICORSO

In via Ronchi verrà smaltito 1milione di metri cubi di fanghi lagunari

| | commenti |

| | commenti |

Loria – Tra una settimana ci sarà il taglio del nastro. Oggi il comitato “No alla cava” presenterà ricorso al presidente della Repubblica, affinché venga sospeso quanto in programma: nella cava di via Ronchi dovrebbero andare a finire rifiuti lagunari di Venezia.

Geonova comunque tira dritto: il ricorso era nell’aria da tempo; venerdì 30 maggio alle 17 ci sarà l’inaugurazione ufficiale della discarica. I lavori per la predisposizione del sito sono praticamente ultimati. La cava accoglierà 1 milione di metri cubi di fanghi.

Il Comune di Loria, che ha firmato una convenzione con la ditta Alles, percepirà 2 euro e 60 centesimi per ogni tonnellata smaltita, oltre al finanziamento di un’opera pubblica di 2,5 milioni di euro.

Attraverso una commissione di controllo ci saranno periodiche verifiche dei materiali che finiranno nella discarica.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×