05 giugno 2020

Castelfranco

INIZIATIVE GIORGIONESCHE, SUL PIATTO DUE MILIONI DI EURO

INIZIATIVE GIORGIONESCHE, SUL PIATTO DUE MILIONI DI EURO

| | commenti |

| | commenti |

Castelfranco - Si dice Castelfranco città del Giorgione… E per celebrare il quinto centenario dalla scomparsa del suo figlio più celebre, la città ha preventivato una spesa che supera i 2 milioni di euro. Tanti ne serviranno per portare a compimento le iniziative giorgionesche in programma per il 2010.

La cifra è stata annunciata nel corso dei lavori della commissione consiliare “Cultura, Istruzione (Scuole ed Università), Turismo”, per la quale c’era come unico punto l’organizzazione degli eventi legati all’anniversario. Per la precisione si parla di 2.040.000 euro.

1 milione di euro sarà messo a disposizione, suddividendolo in parti uguali di 500 mila euro, da Ministero della Cultura e Regione Veneto. Il Comune di Castelfranco contribuirà con 200 mila euro, la Provincia di Treviso con 100 mila euro, 300 mila euro dovrebbero arrivare dagli ingressi dei visitatori e 440 mila euro dalla partecipazione di sponsor privati.

“È stata presentata domanda preventiva a tutti gli enti citati – sottolinea il sindaco Maria Gomierato -. Noi comunque contiamo che possano arrivare anche soldi in più rispetto a quanto previsto. Quella è un’ipotesi di massima che si fa quando si parte con un progetto di questo tipo. Naturalmente si tratta di evento, l’anniversario del Giorgione, che non è qualcosa a livello regionale e neppure nazionale: si tratta di iniziative di respiro internazionale, che attireranno appassionati da tutto il mondo”.

Con le iniziative si inizierà già dal 2009. Tra le varie cose che si prospetta saranno realizzate, anche una mostra su Giorgione giovane. “Verrà allestita all’interno della Casa di Giorgione – annuncia il sindaco Gomierato -. Ci saranno opere sue e di suoi coevi che hanno influenzato la sua opera e che a loro volta sono stati influenzati dal pittore di Castelfranco. La mostra dovrebbe proseguire per quattro mesi”.

I due milioni di euro non comprendono l’allestimento permanente del Museo Casa di Giorgione, che da solo costerà una cifra superiore al mezzo milione di euro.

“I soldi richiesti serviranno per tutto quanto accadrà per rendere omaggio al pittore – puntualizza il sindaco della città murata -. La grande mostra sulla produzione giovanile di Giorgione, la costituzione di itinerari giorgioneschi nel circondario e dei cicli di incontri dedicati alla musica, all’arte e alla poesia del periodo in cui visse. Quindi i finanziamenti serviranno per i prestiti delle opere in mostra, per i trasporti, per il personale, per la pubblicità, i cataloghi ed altro ancora”.

La prima iniziativa in programma è l’inaugurazione del Museo Casa di Giorgione completo di allestimento, che si dovrebbe svolgere tra la fine di quest’anno e l’inizio del 2009.

MAt.C.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×