03 aprile 2020

Treviso

Case popolari: troppo alte le soglie di reddito

E stasera ancora rifiuti in consiglio comunale

| admin | commenti |

immagine dell'autore

| admin | commenti |

Ieri sera si è riunita la commissione per il sociale che ha discusso la modifica di alcuni particolari su come viene stilata la graduatoria di assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Maggioranza compatta sull’anteporre sempre i residenti, astenuta la minoranza, ma il range varia da 4 a 8 punti totali. È stata invece accolta la proposta di Umberto Teot (lista Civica Conegliano) di valutare la modifica delle soglie di reddito per l’accesso all’edilizia pubblica che attualmente sono piuttosto elevate. Qualche dato: da circa 12.000 a circa 22.000 euro di reddito annuo per i lavoratori autonomi; da circa 22.000 a 37.000 euro quella per i dipendenti. Soltanto se si supera per due anni di seguito il 75% dei redditi indicati, si perde il requisito per l'assegnazione o il Comune interviene modificando le condizioni di affitto agevolato. Per la perdita invece dell' alloggio si pone il limite di 3 volte il limite di accesso calcolando il reddito complessivo familiare. Teot ha fatto notare che con questi limiti non si avrà mai la circolarità delle case popolari in quanto per la perdita della qualifica o dell' alloggio sono troppo elevati . In alcuni casi dopo anni dall' assegnazione per certe famiglie cambia in meglio la loro condizione economica e per logica dovrebbero lasciare ad altri bisognosi la casa , con i criteri attuali non può succedere . Si parlerà invece per l’ennesima volta di rifiuti questa sera in consiglio comunale. È all’ordine del giorno infatti la mozione presentata dai gruppi di minoranza sul miglioramento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×