29 ottobre 2020

Volley

Volley

LA SISLEY PERDE A ROMA

Gli orogranata, reduci dalla vittoria della Coppa Cev, cedono 3-1

| |

| |

LA SISLEY PERDE A ROMA

ROMA - La Sisley, nel 150° anniversario dell'Unità d'Italia, lascia tre punti importantissimi per entrambe le formazioni davanti ad un Pala Tiziano addobbato a festa con il pubblico vestito di maglie verdi bianche e rosse. Inizia il match con il canto e l'applauso unanime sull'Inno di Mameli. Treviso dimostra superiorità nel primo e nel terzo set (fino al 11-16), ma accusa poi molto i break al servizio di Zaytsev (suoi cinque ace dei capitolini) che scardinano il sistema di ricezione orogranata deficitario di Alessandro Farina out da metà match in poi per problemi fisici.
Arriva quindi lo stop per i trevigiani a pochi giorni dalla conquista della Coppa Cev in Polonia perdendo così tre punti importanti per la disposizione nella griglia dei playoff.

I SET: Coach Piazza conferma in campo Bob Horstink al posto di Jiri Kovar, quest'oggi a mezzo servizio causa un po' di influenza.
Parte subito forte la M Roma sostenuta quest'oggi da un pubblico tutto tricolore. Ottiene subito un ace Konstatin Cupkovic e viene successivamente murato Bontje favorendo così l'allungo dei capitolini (8-5). Al rientro in campo, Boninfante ispirato serve Maruotti che riesce ad impattare (8-8). E' ancora Fox Fei a guidare gli orogranata in vantaggio al secondo tempo tecnico in vantaggio di due lunghezze (14-16). Bontje scardina le alchimie ricettive della Roma con Treviso che ottiene un break di tre punti. (14-19). Qualche errore di troppo nelle fila dei laziali ed il muro orogranata, mettono a segno un vantaggio di sette lunghezze difficile da recuperare che si potrae fino a fine set. (18-25).

II SET: Comincia in perfetto equilibrio il secondo parziale con entrambi le formazioni che incalzano qualche errore in battuta e che quindi si mantengono in parità (7-8), ma al rientro dall'incipit di Fei che mura ad uno Zaytsev, Treviso ottiene un mini break (9-11) che si ripropone sempre grazie ad un muro dell'opposto trevigiano (10-12) protagonista assoluto del frangente. E' il laterale azzurro Zaytsev però a ristabilire un po' di equilibrio nell'attacco romano (14-14) e su una ricezione errata di Maruotti, Roma guadagna il punto di vantaggio del tempo tecnico (16-15). E' ancora il giovane Ivan Zaytsev con tre ace a mettere in difficoltà la ricezione trevigiana non permettendo così a Boninfante di costruire le azioni favorendo l'allungo dei capitolini (21-15). Tenta Treviso, costringendo Giani a chiamare due time out, di recuperare il divario che si è creato, due pipe di Horstink, due punti di Fei (uno a muro ed uno in attacco), accorciano il divario (23-21), ma è l'opposto Bencz a segnare il set point che Zaytsev chiude (25-22).

III SET: Subentra Federico Vanin nel turno di difesa del libero per Alessandro Farina, ma è Rob Bontje a firmare il muro del vantaggio di Treviso (2-5) con un Gabriele Maruotti concreto nella prestazione (quest'oggi per lui è quasi come giocare in casa in quanto abita a pochi chilometri da qui) che allunga (4-8). E' Zaytsev nelle fila romane a fare il bello e il cattivo tempo (9-13) dopo che l'opposto Bencz ha calato un po' l'efficienza in attacco del precedente set. Horstink ancora una volta in pipe guida gli orogranata al secondo time (11-16). Break romano sul servizio di Yosifov che crea ancora una volta qualche difficoltà alla ricezione orogranata (13-16). Saraceni, ne entrato al posto di Bencz, firma il muro su Horstink, Boninfante sbaglia ad alzare per Bontje, Farina prende due ace (evidente difficoltà per i problemi di schiena che lo seguono da qualche settimana) e si riaccende il set sempre sul servizio di Zaytsev (18-18). Dopo il time di Piazza, ancora errori orogranata, un altro ace di fortuna e vantaggio di Roma (22-18). Cupkovic mette a terra il set point che Yosifov chiude. (25-21).

IV SET: E' un Cupkovic galvanizzato dopo il recupero del precedente set a guidare i capitolini nel vantaggio iniziale e costringere subito coach Piazza al time (5-2). Fei tenta di guidare i suoi nella rimonta chiudendo due punti in attacco, ma Bontje sbaglia il servizio (8-4). Ancora una ricezione staccata dalla rete non permette a Treviso di fare il proprio gioco che invece sta funzionando con regolarità nel lato della M Roma (14-10). Il pubblico al secondo time canta "Azzurro" di Celentano e azzurro sembra essere anche il cammino dei ragazzi in maglia verde. Prova, coach Piazza ad inserire anche Marcelinho in regia per Boninfante, ottenendo un mini break di tre punti dei suoi, ma la musica fondamentalmente non cambia. Out l'attacco di Kovar (20-16), murato Fox da Cupkovic per due volte (24-18), chiude come è giusto Zaytsev (25-19).

M ROMA SISLEY - SISLEY VOLLEY 3-1
(18-25, 25-22, 25-21, 25-19)

M ROMA VOLLEY: Zaytsev 25, Paolucci 0, Lebl 4, Uriate 1, Tomatis n.e., Cesarini (L), Corsini n.e., Saraceni 2, Bencz 9, Yosifov 10, Corsano (L), Cisolla n.e., Cupkovic 17. All: Andrea Giani.
SISLEY TREVISO: Boninfante 1, Maruotti 8, Bjelica 8, Fei 19, Kovar 1, Bontje 5, Farina (L), Horstink 18, De Togni 2, Papi 0, Marcelinho 0. N.e: Szabo. Allenatore: Roberto Piazza.

ARBITRI: Massimo Pessolano (SA), Nico Castagna (BA)

NOTE: Spettatori 2809. Incasso: 5742
DURATA SET: 23’,29', 27', 25 ; totale incontro 1.44’.
M Roma: battute vincenti 6, battute sbagliate 17, muri 7, errori 25, ricezione 52% (perfetta 17%), attacco 55%.
Sisley: b.s. 13, b.v. 3, m. 8, err. 25, rice. 48%  (perf. 19%), att. 55%.

 

Altri Eventi nella categoria Volley

Paolo Carotta
Paolo Carotta

Volley

Il coach della B1 del Volley Duetti Giorgione commenta il via al campionato posticipato. Con l'Aduna il Duetti porta a casa i 4 set disputati

«Quando si partirà, noi saremo pronti»

CASTELFRANCO - Allenamento congiunto con l’Aduna Volley di B2 che si è concluso con 4 set disputati (25-10, 25-15, 25-14, 25-14).

Sara  Fahr
Sara  Fahr

Volley

Sara Fahr, ex giocatrice del Bisonte, commenta la gara della sua Imoco Volley mercoledì alle 18 in Toscana per l'infrasettimanale di campionato

"Sarà bello tornare a Firenze, anche se in una situazione così strana"

| Gianandrea Rorato |

CONEGLIANO - Primo turno infrasettimanale della stagione per l'Imoco Volley, capolista solitaria della A1, che parte oggi per Firenze dopo l'allenamento pomeridiano al Palaverde per affrontare domani, mercoledì, alle 18.00 al Mandela Forum (porte chiuse) le padrone di casa de Il Bisonte.

...
Paola Egonu
Paola Egonu

Volley

Al Palaverde il match non è mai in bilico, continua la cavalcata in campionato per l'Imoco Volley

Pantere, ennesimo 3-0, a cadere stavolta è Monza

| Gianandrea Rorato |

TREVISO - Ennesima vittoria da tre punti questa sera per l'Imoco Volley sempre più padrona del campionato dopo il 3-0 con Monza. 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×