26 novembre 2020

Montebelluna

MULTA DA 225MILA EURO PER UN ABUSO EDILIZIO DEL 1989

La devono pagare i titolari di immobili di uno stabile di via Roma

| |

| |

MULTA DA 225MILA EURO PER UN ABUSO EDILIZIO DEL 1989

MONTEBELLUNA – Una multa esorbitante da 225mila euro per un abuso edilizio fatto nel lontano 1989. La dovranno pagare i proprietari dello stabile tra via Roma e via Cavour dove c’è la Bnl.

Ora, stando a quanto riporta la Tribuna di Treviso, alcuni dei proprietari di frazioni dello stabile hanno presentato ricorso al Tar: in sostanza devono pagare la multa pur non essendo per nulla responsabili dell’abuso edilizio.

Nel 1989 la ditta costruttrice aveva alzato un po’ il tetto rispetto al progetto iniziale. E dopo solo dopo un ventennio i nodi sono venuti al pettine: ora chi possiede un immobile nel palazzo deve pagare.

«Siamo stati coinvolti in una vicenda kafkiana – hanno dichiarato al quotidiano Maurizio Salvador e Gottardo Visentin, titolari dello studio di ingegneria Tecnohabitat, che hanno presentato ricorso - noi abbiamo lo studio al primo piano, con quell’intervento non abbiamo avuto nulla a che fare. Hanno mandato la sanzione a tutti, senza guardare chi fosse responsabile di quell’abuso».

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×