24/06/2024nubi sparse

25/06/2024pioggia debole e schiarite

26/06/2024pioggia debole e schiarite

24 giugno 2024

Treviso

Ospedale di Treviso, Urologia tra le migliori d'Italia

L’unità operativa diretta dal dottor Mangano inserita negli “Ospedali di eccellenza 2024" a seguito della ricerca condotta dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza

|

|

equipe urologia treviso

TREVISO - Importante riconoscimento al reparto di Urologia del Ca’ Foncello, diretto da Mario Salvatore Mangano, a seguito di un'approfondita ricerca condotta dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza (ITQF) che mira a valutare gli ospedali e le strutture di cura sia pubbliche, sia private accreditate.
L’indagine, attraverso la quale è stato creato un elenco di cento ospedali, raccomandati per area clinica, ha riguardato 1.377 strutture. L’unità operativa diretta dal dottor Mangano è risultata inserita nella lista delle strutture di eccellenza in Italia rientrando quindi in “Ospedali di Eccellenza 2024”, guida pubblicata su varie testate da un importante gruppo editoriale italiano con Salute media partner dell’iniziativa.

La prima edizione dello studio, relativa all’Italia, ha esaminato tutti i dati pubblici rilevanti, come quelli del Programma Nazionale Esiti (PNE) di Agenas, più quelli provenienti da un questionario dettagliato distribuito ai reparti specializzati delle strutture, prendendo in considerazione vari criteri importanti: i servizi al paziente, il trattamento medico, lo standard di igiene, le iniziative di qualità. Il reparto trevigiano ha ottenuto il punteggio massimo in tutti questi ambiti. “Quando il lavoro di una struttura viene premiato - dichiara il direttore generale, Francesco Benazzi - noto che oltre alla competenza e all’efficacia vi è sempre un ottimo spirito di squadra, segno di quanto sia un tassello fondamentale per lavorare bene. Mi complimento con tutto il team dell’Urologia per il riconoscimento ricevuto, conferma della professionalità e della dedizione dei nostri professionisti, che ringrazio anche in questa occasione”.

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×