19/06/2024sereno

20/06/2024poco nuvoloso

21/06/2024possibili temporali

19 giugno 2024

Montebelluna

Moglie e figlioletti chiusi in una stanza per sottrarsi alla violenza e lui minaccia d’incendiare casa

L’intervento delle forze dell’ordine ha scongiurato il dramma arrestando l’uomo a Levada di Pederobba

|

|

Carabinieri

PEDEROBBA – Alla vigilia della Festa delle donna, l’ennesimo episodio di violenza domestica. Giovedì 7 marzo, intorno alle 23 nella località di Levada a Pederobba un uomo ha dato in escandescenza nella propria abitazione, nei pressi del bar “Dai Oci”. La moglie e i figlioletti per sottrarsi alla violenza dell’uomo si sono rifugiati in una stanza chiudendo a chiave la porta. La reazione del 40enne italiano, non potendo sfogare la propria raggia sulla famiglia, è stata di minacciare di dare alle fiamme l’abitazione con all’interno moglie e figli.

 

Fortunatamente la moglie aveva con sé il cellulare con cui ha chiesto aiuto. I carabinieri di Pederobba sono quindi giunti sul posto e prima che l’uomo potesse mettere in atto qualsiasi proposito nefasto lo hanno arrestato. Una vicenda drammatica che sarebbe potuta sfociare in una tragedia, se il 40enne non fosse stato fermato in tempo, e sulla quale i servizi sociali del Comune di Pederobba ha tenuto a mantenere il riserbo evitando la divulgazione d’informazioni a tutela innanzitutto dei bambini ma anche della donna che ora sono al sicuro.

FOTO di repertorio

 



 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×