28/05/2024pioggia e schiarite

29/05/2024parz nuvoloso

30/05/2024pioggia debole e schiarite

28 maggio 2024

Vittorio Veneto

Cesana Malanotti: inaugurato a Vittorio Veneto il nuovo nucleo socio sanitario

Il polo vittoriese raggiunge i 200 posti letto e amplia i servizi residenziali

|

|

Cesana Malanotti: inaugurato a Vittorio Veneto il nuovo nucleo socio sanitario

VITTORIO VENETO - 20 nuovi posti letto, un ampio locale per la mensa esterna e per i dipendenti, una sala per i laboratori degli ospiti, le palestre, la nuova cappella “Via Lucis”, 12 uffici amministrativi e 3 sale riunioni, oltre a locali di servizio nello spazio interrato dedicato ai parcheggi coperti e a 500 metri quadri tra magazzini e depositi vari: questi i numeri del nuovo nucleo socio sanitario “Argento” del Cesana Malanotti di Vittorio Veneto, inaugurato stamattina alla presenza del vescovo monsignor Corrado Pizziolo, del sindaco di Vittorio Veneto Antonio Miatto, della consigliera regionale Sonia Brescacin, del CDA e del presidente dell’IPAB Cesana Malanotti, avv. Giuseppe Maso, del direttore dei servizi socio sanitari dell’ULSS 2 Marca Trevigiana, e dell’europarlamentare Gianantonio Da Re. Un cantiere iniziato a luglio 2022 e consegnato in 430 giorni, che ha visto l’IPAB di Vittorio Veneto investire 2 milioni di euro in risorse proprie, con l’aggiunta di 1 milione di euro anticipato dalla Regione Veneto mediante il fondo di rotazione per le strutture e gli impianti del settore sociale e socio-sanitario. “La genesi di questa nuova area è stata prevista nel piano di sviluppo e di integrazione nel territorio dell’Istituto Cesana Malanotti, che proprio lo scorso marzo ha riaperto il bar di Piazza Cesana come spazio di incontro tra la cittadinanza e gli ospiti. Il reperimento dei fondi ha richiesto uno sforzo da parte dell’Ente, che ha impegnato 2 milioni di Euro di fondi propri: fondamentale è stata la disponibilità della Regione, che ha anticipato un milione di euro, e ci ha permesso di portare a termine questo importante progetto” dichiara Giuseppe Maso, presidente dell’IPAB Cesana Malanotti.

La cittadella di Via Carbonera potrà ora ospitare 200 persone, che interagiranno anche con i 25 ospiti del centro diurno la cui apertura è prevista nei prossimi mesi Continua Maso: “La nuova ala permetterà all’Istituto di raggiungere il totale di 325 ospiti, compresi i 100 della struttura di San Vendemiano. Un numero davvero importante per il territorio che fa dell’Istituto Cesana Malanotti un importante punto di riferimento per i servizi alle persone anziane e alle loro famiglie. ” La struttura attualmente dà lavoro a circa 150 persone, di cui 100 operatori socio sanitari, 16 infermieri, 8 tra educatori, assistenti sociali e coordinatori, 2 fisioterapisti, uno psicologo, un logopedista, 9 amministrativi, 5 tecnici. Il progetto del nuovo nucleo socio – sanitario “Argento”, che conta un totale di 2.230 mq, è stato realizzato dalla ditta Rampin di Padova, su progetto di Studio Mate di San Vendemiano, con la direzione lavori dello Studio Pool Engineering di Conegliano. Oltre agli spazi interni, è stato riorganizzato anche il parcheggio esterno della struttura, che può contare ora su 70 posti auto e una nuova viabilità con accesso da Via Palmanova.



 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×