21/05/2024pioggia

22/05/2024nubi sparse e temporali

23/05/2024pioggia debole e schiarite

21 maggio 2024

Nord-Est

Ama i libri ma ha perso la vista, un bambino li legge per lei

Ragazzino ha 10 anni, riceveva in dono i libri dalla donna

|

|

Ama i libri ma ha perso la vista, un bambino li legge per lei

VERONA - Ha perso la vista a causa di una grave malattia, ma la grande passione di una donna 55enne per la lettura ha trovato sostegno in un bambino di quinta elementare, che legge i libri per lei. I protagonisti della storia sono, una signora vicentina, Paola Toldo, ed Erik, un ragazzino di 10 anni, che da tempo ha stretto un'amicizia con la donna, che le donava periodicamente dei libri, colpita dal suo desiderio di apprendere. Paola è originaria di Valdastico (Vicenza), ma vive ora a Verona, dove è avvenuto l'incontro con la famiglia di origine albanese di Erik, che abita nel suo pianerottolo.

"Erik - ha raccontato la signora Toldo al Giornale di Vicenza - è cresciuto conoscendo bene la mia situazione, che ha vissuto giorno per giorno". La donna non ha figli, ed ha affettuosamente accudito il ragazzino nel suo percorso di crescita. Riusciva comunque a coltivare la sua passione con gli audiolibri, ma un giorno ha ricevuto su whatsapp un messaggio vocale: era Erik, che le leggeva con trasporto il primo capitolo di un libro ricevuto in dono da lei, "Il piccolo alpino", scritto nel 1926 da Salvatore Gotta.

"È stata una cosa bellissima, pervasa di umanità - ha raccontato la 55enne - Anche ieri mi ha inviato un altro capitolo vocale, nonostante io gli avessi detto di non preoccuparsi di me, e di badare di scuola e al gioco". Erik è attratto dagli ideali etici, e lo incuriosiscono i termini arcaici che trova nei testi: "mi ha detto, ad esempio per per lui 'pel' è un errore, e così ne discutiamo".



 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×