28/05/2024pioggia e schiarite

29/05/2024parz nuvoloso

30/05/2024pioggia debole e schiarite

28 maggio 2024

Treviso

Treviso, rissa al supermercato di via Zorzetto. Pam scrive a Conte: "Situazione inaccettabile, intervenga subito"

La replica di Conte: "Lettera irricevibile, al più presto un incontro in Prefettura con i referenti dell'azienda"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Pam Treviso

TREVISO - Dopo l’ultimo episodio di violenza avvenuto mercoledì scorso all’interno del supermercato Pam Panorama di via Zorzetto, a due passi da piazza Borsa, in centro a Treviso, il supermercato ha scritto direttamente al sindaco Mario Conte per chiedere un intervento urgente per risolvere il problema di sicurezza e degrado del quadrante.

"Pam Panorama, nell’esprimere profonda vicinanza al cliente vittima dell’episodio di violenza avvenuto all'interno del punto vendita di Via Zorzetto a Treviso - si legge nella nota inviata dall'azienda - denuncia nuovamente preoccupazione e sdegno per l'ennesima aggressione a testimonianza del degrado che affligge il quartiere e che mette in pericolo la sicurezza dei collaboratori, clienti e residenti. Questo non può essere più tollerato. Pam Panorama rivolge un appello urgente al sindaco di Treviso affinché si assuma la piena responsabilità in caso di futuri e ancor più gravi atti di violenza a persone e a cose. Chiede, inoltre, di dichiarare senza indugi cosa intende fare per affrontare questa inaccettabile escalation, quali misure concrete intende adottare e implementare e con quali tempistiche. L’azienda - conclude la nota - si è sempre impegnata a cooperare pienamente con le autorità investendo nel corso degli anni nella sicurezza della zona limitrofa al punto vendita e per questo non può e non vuole accettare ulteriori compromessi". 

Immediata la replica del sindaco Conte: “Ho letto con stupore la nota diffusa da Pam Panorama che, in maniera del tutto irricevibile, chiede al sottoscritto di “assumersi la piena responsabilità in caso di futuri e ancor più gravi atti di violenza a persone e a cose” al punto vendita di via Zorzetto, a seguito del pur deprecabile episodio verificatosi nei giorni scorsi. In particolar modo, stupisce il riferimento al sindaco quale unico responsabile della sicurezza cittadina. Ricordo infatti che la competenza in tema di ordine e sicurezza pubblica spetta in primo luogo alla Prefettura e alla Questura. A tal proposito sarà mia cura chiedere un appuntamento al Prefetto con i referenti di Pam Panorama affinché possano riferire le proprie doglianze ed elencare tutti gli investimenti e le iniziative poste in essere per la sicurezza del punto vendita di via Zorzetto.

"L’azienda Pam è peraltro già a conoscenza del presidio costante e quotidiano sul quadrante di Piazza Borsa da parte della Polizia Locale di Treviso, effettuato tramite servizi appiedati, in borghese e in auto. Pattugliamenti che vengono effettuati anche dalle Forze dell’Ordine. Per questo motivo la nota diffusa questa mattina appare del tutto incoerente e slegata rispetto alle posizioni condivise in più occasioni con Pam. La volontà del sindaco e dell’amministrazione comunale è quella di trovare soluzioni e di non alimentare polemiche. Pertanto ribadisco a Pam Panorama la piena disponibilità ad affrontare le problematiche presenti o sopraggiunte, nel rispetto delle competenze specifiche, in un’ottica di piena collaborazione per il bene della città”.

 

Leggi anche:

Treviso, rissa al supermercato: cliente aggredito mentre faceva la spesa

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×