19/05/2024nubi sparse

20/05/2024nubi sparse

21/05/2024temporale

19 maggio 2024

Rugby

Rugby

Leoni ko a Dublino

Il Benetton Rugby cede al Leinster nella trasferta del pomeriggio

|

|

Leoni ko a Dublino

DUBLINO (IRLANDA) - Il Benetton Rugby va a Dublino, nella tana degli irlandesi del Leinster Rugby, nel decimo round di United Rugby Championship. Alla Rds Arena si tratta di un’autentico scontro al vertice tra i Dubliners, primi del campionato, e i Leoni, secondi in classifica.

CRONACA PARTITA

Inizia il match e il Benetton Rugby spinge subito a gas aperto. Ottima occupazione territoriale, rimessa messa giù da Halafihi e sviluppo rapido dell’azione, con Umaga molto bravo a saltare l’uomo e servire Ignacio Mendy sulla fascia destra. L’argentino è imprendibile per i difensori di casa e va in meta. Umaga è molto bravo dall’angolo a centrare i pali. Arriva la risposta dei padroni di casa, che vanno in meta con Penny in mezzo ai pali. R. Byrne converte facilmente. Leinster sfrutta una mischia più efficiente e fa tanti metri. Da un multifase rapido McGrath vede il pertugio e si invola solitario in meta. R. Byrne non sbaglia e sorpasso Leinster. I Leoni riescono a ribaltare il campo e trovano una punizione da buona posizione. Jacob Umaga è freddo e i biancoverdi riducono il divario. La gara vive una fase di intermittenza, con diversi errori di handling da ambo le parti. Gli irlandesi però piazzano una meta molto importante grazie alla corsa implacabile di Turner. R. Byrne trasforma e Leinster sul 21-10. Il Benetton Rugby non molla e rientra subito in corsa. Gran recupero di Zanon che va a un passo dalla meta. Serie di fasi e l’ovale ritorna a Zanon, agile con l’offload a mandare Ignacio Mendy a fare doppietta. Umaga non mira i pali. Il Benetton Rugby ha una punizione da metà campo e Jacob Umaga è formidabile a dare altri tre punti ai biancoverdi, con il primo tempo che si chiude sul 21-18 per i Dubliners.

Comincia la ripresa e Leinster ritorna avanti oltre al break con la meta di prepotenza di Jenkins sulla bandierina sinistra. R. Byrne trasforma e +10 per i padroni di casa che trovano il punto di bonus offensivo. Primi campi per coach Bortolami: Nicotera e Izekor per Maile e Pettinelli. Altre sostituzioni con Alongi e Favretto per Pasquali e Time-Stowers. Entra anche Garbisi per Uren. I Leoni non riescono a risalire la corrente, mentre Leinster si affida al gioco al piede per conquistare territorio. Così da una mischia sui cinque metri Murphy è il più lesto a segnare la meta. R. Byrne sbaglia il primo calcio del pomeriggio bagnato di Dublino. Intanto è il turno di Marin per Albornoz. I Dubliners in campo aperto trovano i corridoi giusti per far male ai biancoverdi e Deeny va a marcare. Prendergast trasforma e vantaggio sul 40-18 per Leinster. Ultimi cambi per i Leoni con Drago e Zani per Zanon e Halafihi. Leinster arrotonda sul finale con la doppietta di Penny. Prendergast converte. All’ultimo minuto giallo a Umaga per un in avanti deliberato. La sfida termina 47-18 per Leinster.

LEINSTER - BENETTON 47-18

Marcature: 1′ meta Mendy tr. Umaga, 9′ meta Penny tr. R. Byrne, 13′ meta McGrath tr. R. Byrne, 25′ p. Umaga, 33′ meta Turner tr. R. Byrne, 36′ meta Mendy, 39′ p. Umaga; 43′ meta Jenkins tr. R. Byrne, 64′ meta Murphy, 70′ meta Deeny tr. Prendergast, 77′ meta Penny tr. Prendergast.

Note: Cartellino giallo all’80’ a Jacob Umaga (BEN). Trasformazioni: Leinster 6/7 (R. Byrne 4/5, Prenergast 2/2); Benetton Rugby 1/2 (Umaga 1/2). Punizioni: Benetton Rugby 2/2 (Umaga 2/2). Player of the Match: Osborne (LEI).

Leinster Rugby: 15 Henry McErlean, 14 Tommy O’Brien (48′ Brownlee), 13 Liam Turner, 12 Jamie Osborne, 11 Rob Russell, 10 Ross Byrne (69′ Sam Prendergast), 9 Luke McGrath (59′ Ben Murphy), 8 Max Deegan, 7 Scott Penny (C), 6 Will Connors (59′ Rhys Ruddock), 5 Jason Jenkins (66′ Brian Deeny), 4 Ross Molony, 3 Thomas Clarkson (46′ Michael Ala’Alatoa), 2 Lee Barron (46′ John McKee), 1 Jack Boyle (46′ Ed Byrne).

Head Coach: Leo Cullen.

Benetton Rugby: 15 Jacob Umaga, 14 Ignacio Mendy, 13 Malakai Fekitoa, 12 Marco Zanon (69′ Filippo Drago), 11 Onisi Ratave, 10 Tomas Albornoz (63′ Leonardo Marin), 9 Andy Uren (55′ Alessandro Garbisi), 8 Henry Time-Stowers (50′ Riccardo Favretto), 7 Toa Halafihi (71′ Federico Zani), 6 Giovanni Pettinelli (46′ Alessandro Izekor), 5 Eli Snyman (C), 4 Gideon Koegelenberg, 3 Tiziano Pasquali (50′ Filippo Alongi), 2 Siua Maile (46′ Giacomo Nicotera), 1 Thomas Gallo.

Head Coach: Marco Bortolami.



 

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

In Sudafrica i Leoni vincono e scrivono la storia
In Sudafrica i Leoni vincono e scrivono la storia

Rugby

Grande prestazione del Benetton rugby a Durban

In Sudafrica i Leoni vincono e scrivono la storia

DURBAN (SUD AFRICA) - All'Hollywoodbets Kings Park di Durban va in scena il terzultimo atto di regular season dello United Rugby Championship tra Sharks e Benetton Rugby. Una partita molto importante per i Leoni, alla ricerca di un piazzamento playoff.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×