25/04/2024pioggia debole e schiarite

26/04/2024nubi sparse

27/04/2024nubi sparse

25 aprile 2024

Treviso

Furti in casa e sicurezza stradale: Ponzano e Povegliano aumentano i controlli nelle ore serali

Il sindaco Baseggio: “Questa misura punta a garantire la tranquillità dei residenti e a preservare la qualità della vita nella nostra comunità"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

ladro

PONZANO – Contro furti e spaccate nelle abitazioni da da parte di bande criminali i comuni di Ponzano Veneto e Povegliano stringono le forze in ambito di sicurezza stradale. Le due amministrazioni comunali hanno difatti deciso di potenziare il servizio di vigilanza della polizia locale nelle ore serali fino al prossimo 31 dicembre.  Nei giorni feriali fino al termine delle feste natalizie, con tanto di prolungamento orario fino alle ore relative al dopo cena, sarà quindi attivo un nuovo servizio di Polizia Locale dedicato alla prevenzione dei furti sul territorio. Un’attività necessaria per tutelare la popolazione e per la quale la Polizia Locale metterà su strada un mezzo con due agenti.  “La sicurezza dei cittadini è la nostra massima priorità. Questa misura, infatti, punta a garantire la tranquillità dei residenti e a preservare la qualità della vita nella nostra comunità e, proprio per questo, collaboreremo strettamente con le Forze dell'ordine per garantire, giorno dopo giorno, un ambiente sicuro e protetto per tutti - sottolinea il sindaco di Ponzano Veneto, Antonello Baseggio –Nonostante la presenza di agenti sul territorio è però comunque necessario tenere alta l’attenzione per non lasciare nulla al caso. Chiediamo dunque la collaborazione di tutti, in particolare sul segnalare alle Autorità competenti ogni comportamento che dovesse risultare sospetto”.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×