24/06/2024nubi sparse

25/06/2024pioggia debole e schiarite

26/06/2024pioggia debole e schiarite

24 giugno 2024

Conegliano

Barista rapinato a Conegliano, obbligo di dimora per due giovani

Le indagini condotte dai militari dell’Arma, anche con l’ausilio delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza comunali, hanno consentito di individuare due dei tre autori della rapina

|

|

rapina conegliano

CONEGLIANO - Nella mattinata di mercoledì 18 ottobre, i Carabinieri della stazione di Conegliano hanno eseguito la misura cautelare dell’obbligo di dimora con permanenza notturna presso la propria abitazione, emessa dal Gip del Tribunale di Treviso nei confronti di un 21enne ed un 19enne, entrambi gravati da pregiudizi di polizia, ritenuti responsabili di una rapina commessa nella tarda serata dell’11 novembre 2022, a Conegliano, nei confronti di un 34enne cittadino indiano.

 

Quella sera, la vittima, dopo avere chiuso il suo bar nel centro cittadino, prima di rincasare si era fermato presso un altro bar della zona, per una fugace consumazione, ma una volta uscito dal locale, nel tragitto verso la propria abitazione, giunto all’interno del parco Papa Luciani, era stato aggredito da tre soggetti che lo avevano picchiato, procurandogli l’infrazione di una costola, e gli avevano sottratto la somma in contanti di 2.000 euro, che costituiva l’incasso dell’intera giornata lavorativa.

 

Le indagini condotte dai militari dell’Arma, anche con l’ausilio delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza comunali, hanno consentito di individuare due dei tre autori della rapina, nei confronti dei quali l’autorità giudiziaria ha poi emesso il provvedimento cautelare.

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×