25/02/2024parz nuvoloso

26/02/2024pioggia debole

27/02/2024rovesci di pioggia

25 febbraio 2024

Valdobbiadene Pieve di Soligo

A Pieve di Soligo è nata "Delizia lagunare" la pizza con la polpa di granchio blu

Mirko Fariello della pizzeria Tramonti ci tiene a puntualizzare che c’è solo la polpa e non il carapace

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Mirko Fariello della pizzeria Tramonti

PIEVE DI SOLIGO – Qualcuno ci aveva già pensato a una pizza al granchio blu, vista la recente fama del crostaceo ma si era limitato a mettere un granchio bollito sopra la pizza: in verità di grande effetto visivo ma ben scomoda da mangiare. A risolvere la questione ci ha pensato l’esperto pizzaiolo e gourmet, nonché docente di cucina Mirko Fariello titolare della pizzeria Tramonti di Pieve di Soligo. La pizza con la polpa di granchio si chiama "Delizia lagunare" e questi sono gli ingredienti svelati dall’esperto: pinsa con idratazione 75% e lunga maturazione, salsa di pomodoro pelato pugliese, patate al forno al rosmarino, burrata di Andria, spinacino fresco e ovviamente polpa di granchio blu. Secondo chi l’ha assaggiata si tratta di una vera e propria prelibatezza e vista la fama del pizzaiolo Mirko Fariello non c’è margine per il dubbio.

“Il granchio blu mi viene fornito dalla storica pescheria Sartor (che ha diverse sedi in Veneto) che a sua volta si rifornisce direttamente dai pescatori di Chioggia – spiega Fariello – questo perché m’interessa lavorare con il territorio, tant’è che mi rendo disponibile a condividere le mie conoscenze in materia, con i colleghi che vogliono contattarmi. Si tratta di granchio maschio e la pizza va servita con un Pinot grigio locale”. L’esperto spiega poi che si tratta di una carne delicata e che per estrarla dal carapace occorre un po’ di abilità.

Quanto al costo si aggira tra i 14 e i 16 euro a pizza perché come spiega Fariello: “Del granchio la polpa rappresenta solo il 16/17%, quindi è ovvio che, se il granchio mi viene venduto a un prezzo che varia tra i 4 e i 10 euro al chilo (in alcuni casi anche 12 euro) la polpa ha un valore che si aggira tra i 28 e i 30 euro al chilo (o anche di più) perché lo scarto è davvero tanto. Perciò a fare il prezzo della pizza è il costo del granchio blu”. Insomma un territorio nuovo tutto da esplorare per i buongustai che potrebbe rivelarsi ben più di una moda del momento.
 



Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×