09/12/2023velature sparse

10/12/2023pioggia debole e schiarite

11/12/2023nubi sparse

09 dicembre 2023

Treviso

I Comuni trevigiani cercano amministrativi e istruttori tecnici da assumere: la Provincia dà il via alle selezioni uniche

Gli interessati possono inviare la propria candidatura fino all'8 giugno

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

assunzioni

TREVISO - Nuove assunzioni nei comuni della Marca. La Provincia di Treviso dà il via ufficiale alle selezioni uniche per il personale da assumere nelle pubbliche amministrazioni del territorio: si cercano amministrativi e istruttori tecnici diplomati negli indirizzi Costruzioni, Ambiente e Territorio. Le selezioni uniche sono una novità che la Provincia aveva già annunciato a dicembre, per dare un supporto concreto ai comuni in difficoltà a trovare personale preparato e figure specifiche da assumere rafforzando i propri organici. Nel dettaglio, la Provincia di Treviso offre agli enti locali un nuovo servizio per l'assunzione di nuovo personale: si occupa, dunque, di gestire le procedure delle selezioni uniche, dalla predisposizione del bando allo svolgimento degli esami e delle prove, fino alla formazione dell'elenco di idonei, che sarà pubblicato sul sito della Provincia. Ai Comuni, o agli enti aderenti, spetta la programmazione dei fabbisogni di assunzione e la stipula dei contratti.

I primi due bandi per cercare cittadine e cittadini disponibili a lavorare negli enti locali sono stati pubblicati oggi: il primo bando riguarda la formazione di un elenco di cittadini idonei a essere assunti in qualità di istruttori amministrativi, per svolgere attività nel campo amministrativo e contabile, la redazione di atti amministrativi, la raccolta, organizzazione, elaborazione, aggiornamento e conservazione di dati e informazioni. L'unico requisito specifico è il possesso del diplome di scuola secondaria di secondo grado.

Il secondo bando è per la ricerca di istruttori tecnici, con diploma di scuola superiore in “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, geometra o perito industriale edile, oppure laureati in ingegneria civile e ambientale, scienze dell'architettura, scienze e tecniche dell'edilizia, scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale. Le competenze previste riguardano, per esempio, la predisposizione di elaborati tecnici o tecnico-amministrativi con l'utilizzo del software Cad, il supporto nella redazione e verifica di progetti e preventivi di opere, sovraintendenza, organizzazione e controllo di operazioni di carattere tecnico nei settori dell’edilizia scolastica, del patrimonio stradale e istituzionale.

Gli interessati possono inviare la propria candidatura fino all'8 giugno, secondo le modalità indicate nella sezione “Concorsi Unici” del sito www.provincia.treviso.it. Alle candidate e ai candidati iscritti sarà comunicata, nelle prossime settimane, la data della prova scritta: chi supererà positivamente la prova, che non prevede punteggio, sarà inserito nell'elenco degli “idonei” a lavorare nelle amministrazioni locali. "Diamo il via ufficiale con i primi due bandi dedicati alla ricerca di istruttori tecnici e di istruttori amministrativi da assumere nelle amministrazioni locali - sottolinea il presidente della Provincia di Treviso - sono sicuro che le selezioni uniche siano uno strumento non solo utile a snellire le procedure di assunzione, ma soprattutto un valido aiuto per sopperire alle carenze di organico".

 

 

Continua a leggere su OggiTreviso

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×