21/05/2024rovesci di pioggia

22/05/2024nubi sparse e temporali

23/05/2024pioggia debole e schiarite

21 maggio 2024

Treviso

Corrieri della droga fermati in autostrada: sono di Treviso

L'operazione è stata messa a segno in A1 dagli agenti della Questura di Arezzo

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Corrieri della droga fermati in autostrada: sono di Treviso

TREVISO - AREZZO - La Polizia di Stato di Arezzo, nella notte tra lunedì e martedì, ha intercettato e arrestato due trafficanti di droga trovati in possesso di 2,200 kg. di hashish. Erano da poco passate le 3, quando una pattuglia della Polizia Stradale della Sottosezione di Battifolle ha fermato, durante il quotidiano controllo dell’autostrada del sole, una Fiat Punto con targa italiana e con a bordo due giovani.

I due, appena maggiorenni, nati e residenti in provincia di Treviso, non hanno fornito delle convincenti spiegazioni ai poliziotti aretini riguardo ai motivi del loro viaggio e pertanto è scattata nei loro confronti una perquisizione personale estesa all’auto. A prima vista sembrava tutto a posto, i ragazzi incensurati e l’auto “pulita” non sembrava alimentare sospetti. Ma l’esperienza degli investigatori aretini ha ancora una volta fatto la differenza. Quell’istinto li ha portati ad approfondire il controllo, trovando, così, sotto i sedili, uno zainetto, dal quale gli agenti estraevano 22 panetti di cellophane risultati poi contenere 2,200 kg di hascisc per un valore complessivo di oltre 50.000 euro sul mercato dello spaccio. I due giovani sono stati, quindi, arrestati in attesa del processo per direttissima fissato per il giorno successivo, mentre sia l’auto che lo stupefacente sequestrati per la successiva confisca. Nel corso della perquisizione è stato rinvenuto anche un IPHONE risultato provento di una rapina perpetrata lo scorso 24 febbraio in provincia di Belluno, per la quale sono state avviate indagini per capire se i due arrestati abbiano avuto un ruolo attivo o “solamente” ricettato il telefono.

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×