28 febbraio 2020

Mogliano

ESTINTI DUE MUTUI PER MANTENERE I SERVIZI

I tagli del Governo non danno tregua ai Comuni costretti ad ingegnarsi per mantenere i servizi, soprattutto alle fasce deboli

Laura Tuveri | commenti |

Laura Tuveri | commenti |

CASIER - La Giunta ha deciso di anticipare l’estinzione di due mutui non solo per essere in linea con le norme che impongono la riduzione del debito pubblico, ma anche per disporre di maggiore liquidità da investire in servizi, rispettando il Patto di Stabilità.

“Dopo approfondite e sofferte valutazioni e con senso di responsabilità abbiamo scelto di mettere mano ai nostri programmi e definire un nuovo piano di azione che consenta il rispetto dei vincoli imposti dal Patto di Stabilità attenuando il più possibile l'impatto sui cittadini della manovra Tremonti”, afferma l’assessore al Bilancio, Nicola Botter. E così la Giunta Marzullo – a seguito di variazione generale al Bilancio di Previsione 2010 approvata nell’ultimo Consiglio comunale - ha deliberato di procedere, con effetto dal 29 ottobre 2010 e senza alcuna penale da pagare agli Istituti di Credito, alla estinzione anticipata di due mutui il cui debito residuo è di 596.085 euro.

Con tale provvedimento - ribadisce l’assessore Botter – si riduce ulteriormente l'indebitamento complessivo dell'Ente, il che consentirà al Comune di Casier di ridurre l'impatto dei "tagli" operati dalla manovra Tremonti per i prossimi anni e di mantenere i servizi ai cittadini”. Va tenuto conto infatti che il Comune di Casier subirà nel 2011 un taglio di circa 250 mila euro ai trasferimento dello Stato e di circa 360 mila nel 2012 e quindi la scelta di estinguere mutui è più che mai necessaria e opportuna in quanto consentirà all’Ente di risparmiare nei prossimi esercizi finanziaria circa 80 mila euro all’anno per rate di ammortamento.

Tale scelta nasce dalla convinzione che, nel rispettare i vincoli imposti dal Patto di Stabilità, sia comunque necessario dare priorità al mantenimento e, dove possibile, al miglioramento dei servizi alla persona in particolar modo a favore delle famiglie e delle fasce più deboli della popolazione soprattutto in questo momento di crisi e recessione economica.

 

 



Laura Tuveri

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×