27/11/2022sereno

28/11/2022molto nuvoloso

29/11/2022nuvoloso

27 novembre 2022

Montebelluna

L’entusiasmo contagioso del basket integrato di “Oltre ASD Onlus” a Montebelluna

“Il basket non è un gioco semplice e per questo vederli giocare ci riempie di orgoglio. Grazie ragazzi”

| Tracy Ngumbao Jefwa |

immagine dell'autore

| Tracy Ngumbao Jefwa |

Oltre ASD Onlus

MONTEBELLUNA - “Anche per il basket, come per le bocce e l’atletica, il covid è stato una limitazione all’ attività con i nostri atleti”: spiegano dell’associazione Oltre ASD Onlus di Montebelluna. “All'inizio di febbraio sono ripresi gli allenamenti al ‘Palanicolo' di Caerano di San Marco, grazie alla collaborazione con il basket Caerano che da parecchi anni ci riserva lo spazio in palestra al mercoledì dalle 19.30 alle 21 – i volontari dell’associazione, quindi precisano -: ci teniamo a ringraziare il direttivo ed il suo presidente per la loro disponibilità e collaborazione”.

Ma entriamo nel visto dell’attività: “Il bello del basket integrato è la possibilità che viene data ai nostri atleti di giocare con atleti normodotati. La squadra è composta da Patrizia, Marta, Mattia, Matteo, Gianmarco, Nicola, Yuri, Luigi e Andrea. Gli atleti/partner sono Beatrice, Giulia, Marco, Andrea, Bruno e Lorenzo; il coach della squadra è Romeo”.

Queste le competizioni a cui gli atleti di Oltre hanno partecipato: “Anche quest'anno, la nostra squadra ha partecipato al torneo di basket integrato di special olympics, che, causa covid, si è svolto in una sola giornata. Al termine del torneo, siamo arrivati al terzo posto giocando contro due squadre di Lazise e con la squadra di San Giovanni Lupatoto. A maggio abbiamo partecipato ad un torneo a Lazise (VR), ad aprile un altro al Palaverde di Treviso ed infine, a giugno, al torneo internazionale città di Treviso”.

Il coach ci tiene a fare una doverosa precisazione: “Non citiamo i punteggi perché, anche quando il risultato è a nostro sfavore, i nostri ragazzi vincono sempre: in simpatia ed impegno sono veramente insuperabili! Il basket non è un gioco semplice e per questo vederli giocare ci riempie di orgoglio. Grazie ragazzi”. Orgoglio che anima tante persone a Montebelluna constatando l’impegno di quest’organizzazione e dei suoi incredibili atleti!


 

 

 

 



foto dell'autore

Tracy Ngumbao Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×