05 aprile 2020

Vittorio Veneto

4° CASO DI LEGIONELLOSI IN ULSS7

Dimesso oggi un uomo poco più che trentenne

| Claudia Borsoi | commenti |

| Claudia Borsoi | commenti |

4° CASO DI LEGIONELLOSI IN ULSS7

VITTORIO VENETO - E' stato dimesso questa mattina, giovedì, un giovane poco più che trentenne colpito da malattia del legionario, meglio nota come legionellosi, un'infezione polmonare causata dal batterio Legionella pneumophila.

Il trentenne, proveniente dall'interland coneglianese, era stato ricoverato lo scorso 21 luglio nel reparto di pneumologia dell'Ospedale civile cittadino. I segni che presentava al momento del ricovero erano febbre e difficoltà respiratoria; in reparto gli è stata poi diagnosticata una pleuropolmonite da legionella e avviata la necessaria terapia.

Parallelamente si è attivato il Servizio Igiene dell'Ulss7, che ha analizzato gli spostamenti dell'uomo ed eseguito un sopralluogo nella sua abitazione, nella quale non è stato riscontrato il batterio. Nei giorni precedenti l'uomo era stato fuori regione, soggiornando in un albergo, dove con probabilità può aver contratto la malattia.

Si tratta questo del quarto caso di legionellosi registrato in Ulss7 nel 2010. Dai medici del servizio igiene una raccomandazione, utile a evitare la prolificazione del batterio: eseguire controlli periodici agli impianti di condizionamento presenti nei vari locali.

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×